Troina SABATO 15 E DOMENICA 16 LA 23ª SAGRA DELLA “VASTEDDA CU SAMMUCU”

SABATO 15 E DOMENICA 16 LA 23ª SAGRA DELLA “VASTEDDA CU SAMMUCU”

Gastronomia, arte, musica, tradizione e folklore in piazza Giacomo Matteotti e lungo il percorso da via Nazionale a via Umberto
Troina, 12 giugno 2019 – Fervono i preparativi per la consueta sagra della “vastedda cu sammucu” e dei prodotti tipici locali, l’appuntamento con il gusto della cucina e della gastronomia della città, che apre la lunga serie delle manifestazioni dell’estate 2019, giunto quest’anno alla 23ª edizione.
Ad ospitare la kermesse, dedicata alla gustosa focaccia farcita di tuma e salame ricoperta di fiori di sambuco, prodotto principe delle tavole e della tradizione culinaria troinese, sabato 15 e domenica 16 giugno prossimi sarà la location del quartiere “San Basilio”, scelta dall’amministrazione per dare un imprinting nuovo e più marcato alla sagra. L’evento, organizzato dal Comune in collaborazione con la locale Pro Loco, il Comitato Promotore IGP Vastedda cu sammucu Troina e le cooperative “Cooltural-mente” e “La Sorgente”, si svolgerà infatti nel cuore di piazza Giacomo Matteotti e lungo il percorso che va da via Nazionale a via Umberto, dedalo di vicoli compresi.
“Anche quest’anno – spiega l’assessore agli eventi e agli spettacoli Stefano Giambirtone – , abbiamo organizzato un programma di iniziative denso e variegato, sia per grandi che per bambini, per valorizzare il più possibile e in una nuova location, non solo le specialità gastronomiche, ma anche le tradizioni storiche e folkloristiche della nostra città. Ci auguriamo un’ampia partecipazione di turisti e visitatori e siamo certi che il concerto dei Modena City Ramblers possa costituire non solo un forte richiamo per gli appassionati di musica, ma soprattutto un veicolo di messaggi e di valori sani e di legalità”.
Oltre agli stands espositivi dove sarà possibile degustare, acquistare ed assistere alla preparazione della “vastedda” e delle “nfasciatieddi”, secondo la ricetta tradizionale, il programma della due giorni prevede infatti un ricco cartellone di appuntamenti, che spaziano dalla gastronomia alla cultura, dall’arte alla musica, dalla tradizione al folklore, fino al divertimento per i più piccini con i giochi gonfiabili e un giro con gli asinelli.
Ben nove le mostre e le esposizioni con raduno di Ferrari, dipinti di Alberto Baumann, civiltà contadina e antichi mestieri, acquerelli, tamburi, carretti siciliani, fotografie, abiti e storia della confraternita di Sant’Antonio, ma anche letture di poesie, bodypainting, passeggiate alla scoperta del centro storico e raduno dei gruppo folkloristici siciliani.
Sabato 16 inoltre, alle ore 20.30 in piazza Giacomo Matteotti, con ingresso gratuito, il concerto della folk band emiliana dei “Modena City Ramblers”, che farà tappa in città con il tour estivo “Riaccolti”.
Bus-navetta gratuito per cittadini, turisti e visitatori, domenica, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, con partenza dalla villetta “San Pio”, in via Cristoforo Colombo, e arrivo in piazza Angelo Majorana.

Visite: 454

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI