Troina Martina Scorciapino il nuovo Baby Sindaco

MARTINA SCORCIAPINO E’ IL BABY SINDACO DEL COMUNE DI TROINA
Eletti dai neo 16 consiglieri anche i baby vice sindaco, presidente e vice presidente del consiglio comunale dei ragazzi

Troina, 12 aprile 2017 – Dieci anni, emozionata e determinata, è Martina Scorciapino, studentessa della classa 5ª A del plesso “Borgo” della scuola primaria, il neo baby sindaco del Comune di Troina.
A nominare il primo cittadino junior sono stati ieri pomeriggio i baby consiglieri eletti il 3 aprile scorso – nell’ambito del progetto di partecipazione attiva delle giovani generazioni alla vita pubblica della comunità, che anche quest’anno l’amministrazione comunale ha organizzato in collaborazione con i dirigenti scolastici, gli insegnanti e gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola elementare e i ragazzi delle prime e delle seconde delle medie dell’istituto comprensivo “Don Bosco” di Troina – , nella seduta di insediamento convocata dal presidente del consiglio Alfio Giachino nell’aula consiliare del palazzo municipale.
“Ringrazio l’amministrazione comunale, gli insegnanti e i miei compagni – ha dichiarato Martina – , per questa esperienza formativa. Sono felicissima e orgogliosa di ricoprire questa carica e, anche se farò una piccola parte, sarà già un grande passo. Spero di essere una figura di riferimento per i giovani e di far felici tutti i baby cittadini troinesi, che mi impegnerò per non deludere”.
La seduta del neo consesso civico si è aperta con la proclamazione e il giuramento dei piccoli consiglieri eletti che, dopo l’elezione del baby sindaco, che ha ricevuto il passaggio di consegne e la fascia tricolore dal predecessore Silvio Maccarrone, hanno votato anche per le altre cariche previste dalla legislatura. I 16 baby consiglieri Giuseppe Felice, Sara Palmigiano, Maria Lucrezia Santoro, Mariam Calabrese, Sara Di Blasi, Mariachiara Testa, Martina Scorcipiano, Salvatore Maccarrone, Gabriel Cipria, Rubina Stazzone, Francesco Calabrese, Luigi Bottitta, Francesco Suraniti, Aurora Carmeni, Pietro Vela e Chiara Palmgiano, hanno infatti eletto Francesco Suraniti baby presidente del consiglio comunale, Sara Di Blasi baby vice sindaco e Francesco Calabrese baby vice presidente del consiglio comunale dei ragazzi.
“Ringrazio i dirigenti scolastici, i genitori e i ragazzi per il grande entusiasmo e la partecipazione a questa iniziativa, che testimonia quanto le attività educative e scolastiche della scuola siano importanti in ogni momento della crescita dei nostri ragazzi – ha dichiarato l’assessore alla pubblica istruzione Carmela Impellizzeri. È un progetto di democrazia e di cittadinanza attiva, ma anche e soprattutto di educazione alla legalità”.
Il baby consiglio comunale, che a partire dalla prossima seduta sarà convocato dal neo presidente Francesco Suraniti, sotto la guida e il tutoraggio del presidente e dei consiglieri senior, sarà chiamato a prendere parte alle iniziative civili, religiose e pubbliche della comunità e a partecipare con alcuni rappresentanti, dopo l’elezione del baby presidente del Parco dei Nebrodi, al XVII° Convegno Nazionale dei Minisindaci dei Parchi d’Italia, che si terrà a Peschici (Fg), nel Parco Nazionale del Gargano, nel maggio prossimo.
Il Comune, come ha spiegato il sindaco Fabio Venezia, stanzierà un apposito capito bilancio con una piccola somma a disposizione dei baby consiglieri, che decideranno come spenderla in iniziative a favore della scuola e dei loro coetanei.
Su richiesta dei piccoli cittadini, sul sito istituzionale dell’Ente verrà inoltre aperto un link contenente nomi, foto e attività del baby consiglio.
“Oggi abbiamo scritto una bella pagina di partecipazione attiva e di senso della comunità – ha dichiarato il primo cittadino – e gettato su un terreno di valori, passioni e sentimenti dei semi che attecchiranno se saranno annaffiati da tutti noi, dalla scuola, dalle famiglie e dai ragazzi. A voi consegno tre parole: partecipare, perché dare il proprio contributo è più importante che vincere; servizio, perché possiate fare qualcosa per gli altri; responsabilità, perché siate esempio positivo per i vostri coetanei e perché quello che farete oggi segnerà la vostra vita domani”.

Visite: 280

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI