Troina; Istituto Oasi Maria SS e Associazione Meter di Don Fortunato Di Noto insieme contro l’Autismo

L’IRCCS OASI MARIA SS DI TROINA DI PADRE LUIGI FERLAUTO
E L’ASSOCIAZIONE METER DI DON FORTUNATO DI NOTO INSIEME
PER LA RIABILITAZIONE DEI BAMBINI AFFETTI DA AUTISMO
—————————————————————-

Troina 31 Marzo 2017 – Nel giorno in cui si celebra la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, il 2 Aprile prossimo, due importanti associazioni, la “Meter” Onlus di don Fortunato Di Noto a Siracusa e l’ I.R.C.C.S. “Oasi Maria Santissima” Onlus di Troina, tengono a battesimo un’intesa di collaborazione nell’ambito della diagnosi, dell’ attività di riabilitazione e del training ai bambini affetti da disturbo dello spettro autistico e alle loro famiglie. Un’azione fondamentale e una sinergia che unisce sanità e sociale, al fine di sviluppare una progettualità integrata a beneficio del territorio e della specifica utenza. L’Autismo è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato da deficit nella comunicazione e nell’interazione sociale e da un ristretto pattern di interessi, comportamenti e attività che causano una compromissione significativa nel funzionamento adattivo. I dati sulla prevalenza evidenziano un rapporto che è di 1 su 150 nati.
Le recenti ricerche evidenziano come l’identificazione precoce dell’Autismo, e il conseguente intervento specialistico, generano effetti considerevoli sul piano cognitivo, emotivo e sociale  di chi ne è affetto.  L’IRCCS di Troina, Ente a rilevanza nazionale di ricerca scientifica e con una expertise accumulata in diversi anni di attività su questo campo, e l’associazione “Meter” da sempre impegnata nel favorire e sostenere iniziative a favore dei bambini, si uniscono per offrire servizi a sostegno della famiglia e per la promozione della qualità della vita loro e dei loro cari. Il rapporto di collaborazione prevede la presenza di un medico neuropsichiatra infantile dell’Oasi di Troina al Centro Polifunzionale per l’Infanzia, l’Adolescenza e l’Autismo dell’Associazione “Meter” ad Avola (SR), per garantire un’adeguata azione professionale ed  implementare i servizi sulla diagnosi, sull’ attività di riabilitazione e sul training ai bambini e alle loro famiglie. 

Il Centro Polifunzionale si contraddistingue per l’intervento precoce, innovativo, tecnologico e sostenibile e per la presenza anche di un’area denominata “Snoezelen Room”, realizzata appositamente per i bambini con bisogni speciali e dotata di particolari luci, colori, musiche, angoli morbidi e materiali sofisticati per creare un ambiente rilassante, accogliente e stimolante. Per Don Fortunato Di Noto “l’intesa siglata costituisce un impegno comune per sviluppare nuovi modelli di interventi di prevenzione, cura e riabilitazione. Insieme si rompe l’isolamento e si può camminare unitamente. Competenza e professionalità uniti all’amore e alla passione, costituiscono le condizioni fondamentali per migliorare la qualità della vita di ogni bambino autistico e delle loro famiglie”.

Visite: 499

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI