Troina, Guardia di Finanza smachera Maxi Truffa alle Assocurazioni

Nell’ambito dell’attività operativa disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Enna a tutela dei mercati finanziari ed in particolare nel settore assicurativo e previdenziale, la Tenenza di Nicosia ha denunciato alla locale Autorità Giudiziaria, per i reati di truffa e falso in scrittura privata, 23 soggetti che, mediante la presentazione di documentazione non veritiera ad una nota società operante nel comparto assicurativo on-line, corrente in Milano, hanno, indebitamente, beneficiato di premi assicurativi incrementati falsamente per trarne indebito vantaggio, appositamente creati e calcolati mediante false certificazioni predisposte ad hoc.

I denunciati sono stati assistiti ed agevolati nella loro condotta fraudolenta da 2 soggetti, a loro volta deferiti dai finanzieri per il reato di abusivo esercizio di attività assicurativa, esercitata senza alcuna legittimità giuridica.

L’articolata e complessa indagine finanziaria condotta dalla Tenenza di Nicosia, è il risultato del continuo monitoraggio del tessuto economico–finanziario operato dalla Guardia di Finanza nella provincia ennese, finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei fenomeni maggiormente lesivi dell’economia legale.

Ancora una volta, il Corpo si connota quale imprescindibile presidio di legalità in prima linea nella lotta ad ogni forma di fenomenologia illecita, con particolare riferimento al settore economico-finanziario.

Visite: 404

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI