Troina, avviata la prima attività con il Progetto Microcredito

INAUGURATA LA PRIMA ATTIVITA’ AVVIATA CON IL “PROGETTO MICROCREDITO”
Già finanziati altri 10 progetti imprenditoriali di giovani troinesi, per un importo complessivo di 250 mila euro

Troina, 10 aprile 2017 – È il salone di parrucchieria “Angelica Hair Stylist” di Angelica Barbirotto, inaugurato ieri sera in via Agira n°7, in presenza del sindaco Fabio Venezia che ha tagliato il nastro tricolore, la prima attività imprenditoriale finanziata con il Microcredito, il progetto avviato dall’amministrazione comunale di Troina per sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese del territorio. Grazie all’iniziativa messa in campo dal Comune, primo Ente della Sicilia a stipulare un protocollo d’intesa con l’Ente Nazionale per il Microcredito e a istituire un fondo di garanzia di 300 mila euro, giovani e imprenditori locali iniziano a dare vita a nuove attività lavorative con l’accesso a microcrediti agevolati. “Dopo un anno di lavoro – commenta il sindaco Fabio Venezia – , iniziamo a raccogliere i primi frutti del sostegno concreto alle imprese con l’apertura di nuove attività. Siamo molto soddisfatti del Progetto Microcredito che a Troina sta avendo un ottimo riscontro soprattutto tra i giovani che hanno delle nuove idee e trovano non poche difficoltà per l’accesso al credito necessario per realizzarle”. L’apertura della neo attività, resa possibile grazie a un co-finanziamento di 25 mila euro dell’Ente per il Microcredito, è nata grazie all’idea progettuale presentata dalla signora Barbirotto alla “Sicilia Work Hub”, la società di consulenza, orientamento e tutoraggio alle imprese che il Comune affianca ai propri concittadini per accedere al Progetto, che ne ha presentato istanza e seguito l’iter di finanziamento prima alla Banca di Credito Cooperativo La Riscossa di Regalbuto, poi alla sede centrale dell’Ente per il Microcredito di Roma.
“I progetti già finanziati per un importo di 250 mila euro – spiega il presidente della “Sicilia Work Hub” Giuseppe Trovato – , sono ben 10: 4 sono nuove imprese, mentre 6 sono attività già costituite. Altre 3 pratiche, per 75 mila euro, sono in corso di erogazione, mentre altri 10 progetti di giovani imprenditori sono in fase istruttori. Stiamo inoltre ricevendo molte richieste da altri comuni, anche fuori di provincia, interessati al progetto”.
A accedere al Microcredito, oltre alle 4 attività ex novo di un parrucchiere, un trasformatore di cartucce toner per stampanti, un bar e un rivenditore di pezzi di ricambio per automobili, sono infatti stati anche un elettricista, un rivenditore di articoli elettronici, un idraulico, i titolari di 2 bar, quello di un’impresa di costruzioni e di un rivenditore di auto di recente apertura, che hanno potuto altresì usufruire del prestito agevolato per affrontare le spese già sostenute per l’avvio e la costituzione della propria attività imprenditoriale.
Chi fosse interessato, può rivolgersi all’Ufficio Microcredito, sito negli uffici comunali di via Graziano n°1, contattabile anche telefonicamente allo 0935/937172 o tramite info@siciliaworkhub.it.
Il presidente della società “Sicilia Work Hub” Giuseppe Giovanni Trovato e i due tutor Elisa Amata e Salvatore Amata, saranno disponibili per informazioni, ascolto, assistenza e accompagnamento e riceveranno il pubblico ogni martedì dalle ore 9.30 alle 13.00 e il giovedì dalle ore 15.30 alle 19.00.

Visite: 214

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI