Troina AL VIA LA REDAZIONE DEL NUOVO PIANO STRATEGICO PER IL RILANCIO DEL CENTRO STORICO

AL VIA LA REDAZIONE DEL NUOVO PIANO STRATEGICO PER IL RILANCIO DEL CENTRO STORICO

Attraverso un’analisi degli immobili civili, dei monumenti, delle chiese e della viabilità, si punterà a trovare una nuova funzione agli antichi quartieri medievali della città
Troina, 12 maqrzo 2018 – Dopo il lungo iter che ha portato nei mesi scorsi alla definitiva approvazione del Piano Regolatore Generale, prosegue ancora l’impegno della giunta Venezia su uno dei punti più significativi del proprio mandato amministrativo, volto al rilancio e alla riqualificazione dell’antico centro storico medievale.
L’amministrazione, con apposito affidamento diretto, ha infatti conferito al professor Paolo La Greca, progettista del PRG e ordinario di Urbanistica all’Università degli studi di Catania, per un importo comporto complessivo di 31 mila 800 euro, l’incarico di redigere il nuovo Piano Strategico per l’intero centro storico della città.
ll centro storico di Troina, con una superficie di circa 32 ettari, ha un volume insediato di circa 1,5 milioni di metri cubi e, come tutti gli antichi agglomerati dei centri urbani dell’entroterra, soffre lo spopolamento dell’area.
L’idea del Comune, attraverso le direttive del Piano, è quella di avviare un grande progetto di rilancio, mediante un’analisi degli immobili civili, dei monumenti, delle chiese e della viabilità, che cerchi di trovare una nuova funzione agli antichi quartieri medievali.
Il Piano strategico, che parte dalle previsioni contenute dalla legge regionale n.13 del 2015, prevede infatti l’individuazione, di concerto con l’amministrazione comunale e i cittadini, di una visione d’insieme e di nuovi obiettivi strategici, che promuovano le straordinarie opportunità del centro antico, esplicitandone debolezze e punti di forza.
Verrà inoltre eseguito un censimento di tutte le unità immobiliari del centro storico, che metterà in rilievo gli edifici di pregio storico-architettonico, e sarà previsto anche un piano di abbattimento per le case dirute e di scarso decoro che, con la loro demolizione, potrebbero migliorare la viabilità e la vivibilità dei quartieri cittadini.
“Il tema del rilancio del centro storico – spiegano il sindaco Fabio Venezia e il vice sindaco e assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici Silvestro Schillaci – , è stato tra gli obiettivi strategici della nostra azione amministrativa. Dopo le importanti iniziative che hanno invertito il trend dei decenni passati, come gli incentivi sulle ristrutturazioni e i contributi per gli acquisti delle prime case, nonché le innumerevoli manifestazioni culturali organizzate e le opere pubbliche finanziate e in corso di realizzazione, con la redazione del Piano Strategico contribuiremo al definitivo rilancio del nostro centro storico, che può costituire per la nostra comunità non un peso, ma un’occasione importante per costruire un nuovo modello di sviluppo”.
Nei prossimi mesi inoltre, grazie ai finanziamenti ottenuti con il lavoro di programmazione messo in campo in questi anni dall’amministrazione, il centro storico di Troina diventerà un cantiere a cielo aperto: sono in corso di costruzione 4 parcheggi che prevedono la realizzazione di 150 posti auto; verranno riqualificati la principale strada di accesso al centro storico (via Roma) e il Cinema Trionfo; saranno aperti nuovi spazi museali per accogliere mostre e iniziative culturali (Palazzo della Pretura); saranno restaurate le chiese dell’Immacolata Concezione e di San Nicolò Piazza.

Visite: 202

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI