Triathlon d Bardolino vincono Gautier e Toth

Spettacolare ed esaltante la 34^ edizione del Triathlon Internazionale di Bardolino, il triathlon olimpico più amato e partecipato d’Italia, con 1.850 triatleti che si sono sfidati sulle canoniche distanze di 1.500 metri di nuoto, 40 chilometri di ciclismo e 10 chilometri di corsa. A trionfare sabato 10 giugno 2017 è stato, come nella passata edizione, il team 707 Triathlon che ha festeggiato le vittorie della francese ​Mathilde Gautier​ e dell’ungherese ​Tamas Toth​, che centra la seconda vittoria consecutiva.
Tra le donne, Gautier fa gara di testa sin dai primi metri del nuoto, arriva in T2 con Alessia Orla e poi è imprendibile per tutte le sue avversarie nei caldissimi 10K finali, trionfando 6 secondi sotto le 2 ore e 10, stremata, ma felice. Grande rimonta di ​Giorgia Priarone​ (TD Rimini), uscita attardata dal nuoto e poi capace dei migliori split sia in bici, sia a piedi, che le valgono il secondo posto, a meno di 1 minuto dalla vincitrice. Sul podio sale anche ​Ilaria Zane​ che precede la sua compagna di squadra della DDS, l’argentina Romina Biagioli; a completare la top ten, Parodi, Orla, Santimaria, Iogna Prat, D’Aniello e Forstner.

La francese del 707 Triathlon Mathilde Gautier vince il 34° Triathlon Internazionale di Bardolino (Foto ©Marco Bardella)
Tra gli uomini, grande attesa per la prima a Bardolino del Carabiniere ​Alessandro Fabian​, che sin dalla frazione spinge forte ed esce davanti, con una manciata di secondi di vantaggio su ​Andrea Secchiero (Fiamme Oro) e sull’ucraino ​Sergiy Kurochkin​ (Granbike Triathlon). In bici scappano via Fabian e Secchiero che collaborano e guadagnano preziosi secondi sul folto gruppo degli inseguitori. Una scivolata sul finire della frazione vede Secchiero costretto a lasciare la compagnia di Fabian, che rientra solitario in T2. Secchiero riparte deciso insieme al gruppo inseguitore, ma nei 10K finali è il magiaro Toth a scatenarsi, andandosi a prendere dopo un paio di chilometri la prima posizione per poi non mollarla più. Trionfo per Toth, con Secchiero che conquista un meritato argento e Kurochkin che sfodera un’altra ottima prova in quel di Bardolino; ai piedi del podio i francesi Thomas André e David Hauss, campione europeo 2015, completano la top ten Morandini, Parmigiani, Corrà, Mosso e Fabian. Fonte: comunicato 34° Triathlon Internazionale di Bardolino a cura dell’addetto stampa Dario Nardone/
​ FCZ.it Mondo Triathlon CLASSIFICA COMPLETA

Il podio maschile del 34° Triathlon Internazionale di Bardolino vinto da Tamas Toth

TRIATHLON INTERNAZIONALE DI BARDOLINO Sabato 10 giugno 2017 si è svolta la 34^ edizione del Triathlon Internazionale di Bardolino, la gara di triathlon più longeva e il triathlon olimpico più partecipato in Italia. Grazie a Dante Armanini, allo staff del G.S. Bardolino, e al pieno supporto del Comune di Bardolino, l’evento della perla del Lago di Garda anno dopo anno continua costantemente a crescere e nel 2016 è arrivata ai 2.000 iscritti grazie all’incredibile zona cambio a due piani con un soppalco di quasi 1.300 metri quadrati. L’attenzione per gli atleti, Elite ed Age Group, i percorsi affascinanti, i tanti servizi offerti, anche per gli spettatori, l’hanno resa la gara più amata dai triatleti italiani. Nel suo albo d’oro hanno iscritto il loro nome grandi campioni italiani e stranieri, grazie anche a un montepremi assegnato di 20.000 euro. Anche nel 2017 sono state diverse le novità che hanno reso anche questa edizione unica e immancabile per tutti gli appassionati! Gli sponsor e i partner dell’edizione 2017 del Bardolino International Triathlon sono Comune di Bardolino, Enervit, Jaked, Olio Viola, Marino Allestimenti, Strada del Vino Bardolino, Canyon, Vinicum, Zuegg, Europlan, Donare Avis, Enrico Fermi, Top Training Center, Università degli studi di Udine.
​ www.triathlonbardolino.it

Visite: 495

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI