TOTI AMATO SU RIFORMA ORDINI “MOBILITIAMOCI O SARA’ UNO SCEMPIO”

TOTI AMATO SU RIFORMA ORDINI “MOBILITIAMOCI O SARA’ UNO SCEMPIO”

Palermo 2 ottobre 2017 – “Serve un’immediata mobilitazione prima che lo scempio diventi realtà. La politica sta perdendo il ‘faro’ delle sue competenze. A pochi mesi dalle elezioni politiche nazionali, entra a gamba tesa anche sui principi di scienza e coscienza dei medici, sulla cui applicazione è l’istituzione ordinistica a vigilare. L’indecoroso disegno di legge Lorenzin, che dovrebbe riformare gli Ordini territoriali, sembra essere già stato calendarizzato per essere discusso alla Camera tra pochi giorni. Obiettivo: gestire gli Ordini, indebolendo, delegittimando e umiliando l’autogoverno di una categoria professionale da cui dipende la salute delle persone e la serenità dei medici di tutto il Paese

Visite: 51

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI