Tennistavolo B1; l’Eos Enna non finisce di stupire

l’Eos Enna non finisce di stupire. Infatti gli ennesi sabato scorso sono riusciti nell’impresa di espugnare il campo degli abruzzesi del Casalbordino per 5-4 e che sino alla partita contro gli ennesi erano in vetta alla classifica a punteggio pieno. Ma invece una grande prova dei gialloverdi con in testa i due ennesi doc Toni Greca e Mario Savoca, autori di due punti ciascuno, l’altro è stato conquistato dal bulgaro Hristozov, hanno consentito all’Eos di conquistare una importante vittoria. “I nostri ragazzi hanno compiuto una vera impresa – commenta il presidente dell’Eos Enna Massimo Dipietro – una vittoria che legittima il buon lavoro che stiamo conducendo come società in questi anni”. Ed i complimenti per la grande prestazione agli ennesi arrivano anche dagli avversari. “Abbiamo incontrato degli avversari a modo – commenta il capitano del team abruzzese Santoro – ed a cui vanno i nostri complimenti”. Nel prossimo turno l’Eos ritorna a giocare in casa ospitando i pugliesi dell’Ennio Cristofaro Casamassima. Arriva una sconfitta invece per la formazione B dell’Eos Enna nel campionato di Serie C1. I gialloverdi tra le mura amiche hanno perso per 5-2 contro il Città di Siracusa. Per gli ennesi il campionato di C1 è una sorta di palestra in vista del passaggio alla formazione maggiore. Ma ad ogni modo i giovani gialloverdi hanno tutte le qualità per raggiungere la salvezza. Nel prossimo turno impegno in trasferta contro il Top Spin Messina.

Visite: 371

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI