Tennis Tavolo B1: l’Eos Enna “corsara” a Casalbordino

Impresa dei nostri ragazzi in serie B1 che espugnano il campo del Casalbordino, capolista imbattuta, per 5-4. 2 vittorie ciascuno per Mario Savoca e Tony Greca e una per Vasile Hristozov.  

Prima sconfitta per il Persichitti Service Casalbordino nel campionato di serie B1 di tennistavolo. Nella sfida che si è giocata alla palestra Olimpia del Centro Sportivo San Gabriele di Vasto, i nerazzurri sono stati battuti 5-4 dall’Eos Enna. Partita dai tanti rimpianti per i casalesi, che, oltre ai 3 punti del solito cinese Li Weimin, salvano ben poco. Alessandro Santoro fa mea culpa.

“Mi assumo tutte le responsabilità per questa sconfitta, per aver azzardato una formazione a dir poco avveniristica e per essermi schierato a punta in condizioni fisiche pessime e precarie”. Il capitano della formazione casalese ha fallito il punto dopo essere andato in vantaggio 2-0 contro Savoca che ha poi ribaltato l’esito della sfida. Rimpianti anche per il match point fallito da Campagnari su Greca.

“E’ andata così, ci rifaremo alla prossima – aggiunge Santoro -. Abbiamo incontrato degli avversari a modo, ragazzi onesti a cui vanno tutti i nostri complimenti. E un grazie anche a fratel Michele Ciaffi che ha organizzato un terzo tempo con i fiocchi”.

Fonte: Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

 

 

Visite: 563

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI