Sport, musica, cabaret e solidarietà. Al via “Facciamo squadra insieme”

Sport, musica, cabaret e solidarietà. Al via “Facciamo squadra insieme”, la kermesse per la raccolta fondi per la realizzazione della prima scuola di minibasket in carrozzina in Sicilia.

Si partirà giovedì 5 aprile con il concerto de “I Siestango Quartet” di Palermo Classica, la kermesse di solidarietà per la raccolta fondi per la prima scuola di minibasket in carrozzina in Sicilia con il progetto “Facciamo squadra insieme” promosso ed organizzato dal Club Rotary di Palermo “Teatro del Sole”, presieduto da Paolo Lo Iacono, in collaborazione con l’associazione “Francesca Morvillo onlus” per i bambini dell’Associazione sportiva dilettantistica “I ragazzi di Panormus”.

Il progetto, patrocinato dall’ Assessorato Regionale alla Formazione, dall’ Assemblea Regionale Siciliana, dal MIUR, dal Comune di Palermo, dalla Curia, da Confcommercio, dall’Università degli Studi-Facoltà di Scienze Motorie, dal Coni Sicilia , dal CIP e sostenuto da enti istituzionali e privati, quali il Comando Militare Esercito della Sicilia, la GESAP, la SISPI, la Toyota R.Motors, Alessi Pubblicità, Giornale di Sicilia, FIABA Onlus, Parco della Salute Onlus, Centro Conca D’Oro, Accademia Musicale Palermo Classica, Civitas Tango, A.S.C. (Associazioni Sportive Confederate), è stato presentato oggi a Villa Niscemi.

Presenti il sindaco Loeluca Orlando, i rappresentanti del Rotary Club di Palermo Teatro del Sole, l’associazione Francesca Morvillo onlus, I ragazzi di Panormus. Tante le associazioni e le federazioni sportive presenti, all’insegna davvero della collaborazione e del gioco di squadra.

“ La creazione della prima scuola in Sicilia di minibasket in carrozzina – dice Paolo Lo Iacono, presidente del Club Rotary Palermo Teatro del Sole – rappresenta un’opportunità per i bambini diversamente abili di superare ogni limite. La pallacanestro aiuta a crescere in autostima e consapevolezza in un mix vincente di divertimento ed inclusione sociale. Perchè siamo convinti che migliorare la qualità del tempo libero, significa migliorare la qualità della vita”.

“Una importante sinergia fra amministrazione pubblica e privato sociale, frutto della sensibilità e della professionalità espresse dagli operatori dell’Associazione “I ragazzi di Panormus”- dice Leoluca Orlando, sindaco di Palermo- ma soprattutto frutto della passione con cui proprio i giovani sportivi si impegnano in questo come in tanti altri sport. La nascita di questa scuola rappresenterà certamente un fiore all’occhiello non solo di Palermo ma per tutta la Sicilia”.

Il progetto si prefigge l’obiettivo di raccogliere fondi per consentire l’acquisto dei necessari beni strumentali (carrozzine, materiale sportivo, un pulmino per il trasporto dei ragazzi) perchè i ragazzi di età compresa tra gli 11 ed i 19 anni abbiano la possibilità di partecipare ai campionati federali.

A fianco del Club Rotary di Palermo “Teatro del Sole”, anche l’associazione “Francesca Morvillo onlus” presieduto da Giancarlo Grassi, che da anni si distingue per le sue attività a favore di chi ha bisogno, dalle famiglie disagiate ai clochard. Al tavolo di conferenza Gaetano Lo Cicero, vicepresipresidente dell’associazione: “Non potevamo non accogliere la proposta del Rotary Teatro del Sole per cercare di risolvere una questione così importante di disagio giovanile – ha detto Lo Cicero – Abbiamo dato la disponibilità a fare da tramite per l’acquisto delle carrozzine”.

Il Progetto “Facciamo squadra insieme”, è il primo step per costruire il volto vincente della diversabilità con il coinvolgimento degli studenti frequentanti la scuola secondaria di primo e secondo grado.

La Scuola di minibasket in carrozzina farà riferimento all’associazione sportiva dilettantitistica “I ragazzi di Palermo”, con il play maker Ninni Gambino, squadra campione d’inverno nel campionato di serie B, nel girone meridionale. A rappresentare la squadra il coach Maurizio Gambino.

“ Tutto è iniziato con “Candido Junior Camp 1° Sport Summer Paralimpico” un campus sportivo con l’obiettivo di avvicinarei ragazzi disabili allo sport e favorirne l’inclusione sociale – spiega Ninni Gambino vicepresidente del Cip Sicilia, delegato della Federazione italiana nuoto paralimpico Sicilia e presidente dell’ASD “I Ragazzi di Panormus”-. Ora stiamo cercando di entrare nelle scuole e coinvolgere gli studenti nella squadra di basket in carrozzina. Non tutte le famiglie purtroppo possono sostenere i figli nelle loro passioni. Ecco perchè ringraziamo il Club Rotary di Palermo “Teatro del Sole” di aver promosso ed organizzato questo progetto”.

Ricco e variegato il calendario degli appuntamenti con artisti, sportivi, cabarettisti che, a titolo gratuito, mettono a disposizione il loro talento per sostenere la raccolta fondi.

Al via il 5 ed il 7 aprile alle 21,00 con l’Accademia musicale Palermo Classica per “One Day love “ con I Siestango Quartet in concerto all’Auditorium San Mattia ai Crociferi.

Vasheruk al piano, E. Zbyszynska al violino, J. Pastuhov alla fisarmonica e K. Krautwing al contrabasso, che arriveranno da Amsterdam a titolo gratuito, si esibiranno nelle musiche di Leonid Dasyatnikov, Jerzy Petersbursky, Richard Galliano, Frederic Devreese, Jacob Gade, Jerome Lèsar, Astor Piazzolla.

Sulla musica danzeranno i maestri di tango Silvina Larrea e Pablo Pouchot della scuola “Civitas Tango”.

“E’ importante che la musica e l’arte in genere siano a servizio della comunità e sposino cause umanitarie come questa – ha dichiarato Girolamo Salerno direttore artistico dell’Accademia musicale Palermo Classica – alle iniziative sociali dobbiamo partecipare e contribuire tutti”.

I biglietti sono disponibili su www.ciaotickets.com .

“Ridiamo Insieme” , il 22 maggio alle 21,00 al Golden per una serata tutta da ridere con un ensemble superlativo. Quattro nomi, tra i più grandi della comicità siciliana, Gianni Nanfa, Ernesto Maria Ponte, Sasà Salvaggio e Sergio Vespertino, si alterneranno sul palco con gag esilaranti, battute e spettacoli tutti da ridere. In primo piano temi legati all’attualità e alla vita quotidiana con un teatro comico e brillante che fa ridere e riflettere.

A rappresentare lo spettacolo del 22 maggio in conferenza c’era l’attore Sergio Vespertino. “Sono onorato di contribuire ad un progetto così lodevole – ha detto – Queste iniziative ci permettono di arricchirci tutti quanti. La sera del 22 sarò sul palco divertito e commosso”.

“FACCIAMO SQUADRA INSIEME” sarà presente allo “Sport Show”, che si terrà al centro commerciale Conca D’Oro dal 25 al 27 maggio. Tante le iniziative in programma nel segno della condivisione e dell’inclusione dove atleti normodotati e diversabili si esibiranno dinanzi ad un pubblico di appassionati e curiosi. E allo Show dello Sport, la squadra “A.S.D I ragazzi di Panormus” sostenuti dal Club Rotary di Palermo “Teatro del Sole”, dimostrerà come lo sport possa abbattere ogni forma di barriera e pregiudizio.

“FAI SQUADRA ANCHE TU” anche con un piccolo ma concreto gesto di solidarietà.

All’aereoporto di Palermo “Falcone e Borsellino” sarà possibile fare una donazione nell’apposita teca dedicata all’iniziativa “FACCIAMO SQUADRA INSIEME- RACCOLTA FONDI PER LA PRIMA SCUOLA DI MINIBASKET IN CARROZZINA DELLA SICILIA”che sarà installata all’interno.

Ed ancora, utilizzando l’IBAN del conto corrente dedicato all’iniziativa :

IT49 W033C5901 6001 00000158 396.

Visite: 121

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI