Sport e Solidarietà: il Golf a fianco di Amnesty International

Open for Amnesty 2017, il golf schierato per i Diritti Umani

I soci del Villa Airoldi Golf Club tornano a calcare il green per sostenere gli attivisti di Amnesty International ed il loro costante lavoro per la tutela dei Diritti Umani.

Domenica di festa il prossimo 28 maggio per gli attivisti di Amnesty International, il Gruppo Italia 243 infatti rinnova i suoi abituali appuntamenti con Palermo, organizzando, insieme al FIAB-Palermo Ciclable ed al Villa Airoldi Golf Club, le edizioni 2017 del CicloAmnesty e dell’Open for Amnesty.

L’Open for Amnesty è ormai un appuntamento abituale per i golfisti siciliani, nato come evento abbinato al CicloAmnesty si va imponendo sempre più come appuntamento agonistico che porta gli atleti a calcare il green in nome della tutela dei Diritti Umani.

La gara, con i primi team, si avvierà sin dal mattino presto del 28 maggio ma le iscrizioni al torneo dovranno perfezionarsi entro le 14,00 di sabato 27 presso la segreteria del Club (091.543534) di Piazza Leoni, 9 a Palermo.

Durante il torneo, gli atleti ed il pubblico troveranno presso il gazebo del Gruppo Italia 243, gli appelli da firmare a favore delle vittime di violazioni dei diritti umani e materiale informativo di Amnesty International. Inoltre, sempre durante il torneo il Villa Airoldi Golf Club si aprirà alla città. I palermitani che vorranno potranno cimentarsi con mazze e palline sul campo prova del Golf Club e visitare l’intera struttura.

I golfisti per i Diritti Umani si cimenteranno suddivisi in prima e seconda categoria e competeranno per numerosi premi: primo e secondo netto per categoria, primo senior e primo lordo. Anche per questa edizione di Open For Amnesty il presidente di Villa Airoldi Golf Club, Felice Trupiano, donerà ad Amnesty International Gruppo Italia 243 il 50% delle iscrizioni dei golfisti che hanno partecipato al torneo dedicato ad Amnesty International.

Visite: 114

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI