Sperlinga SPETTACOLO TEATRALE L’ALBA DEL TERZO MILLENNIO SECONDO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA TEATRO IN FORTEZZA

SPETTACOLO TEATRALE L’ALBA DEL TERZO MILLENNIO
SECONDO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA TEATRO IN FORTEZZA

Domenica 8 luglio, alle ore 21.00, presso il Castello di Sperlinga, andrà in scena lo spettacolo teatrale L’alba del terzo Millennio di Pietro De Silva, con Cosimo Coltraro ed Emanuele Puglia, regia di Federico Magnano di San Lio.
Secondo appuntamento della rassegna teatrale estiva Teatro in Fortezza, che rientra nel percorso di Sacro e Profano.

Tra le paure ataviche dell’uomo una delle più forti è senza dubbio quella dell’abbandono.
E cosa c’è di più terribile che trovarsi seminudi, immobilizzati (legati mani e piedi), in un luogo pressoché deserto, all’approssimarsi della notte, affamati e assetati, esposti a probabili intemperie? Poche altre situazioni risulterebbero più angoscianti di quella descritta… ma, fortunatamente per loro, i protagonisti di questa vicenda non sono soli, sono in due e potranno, se non altro, farsi compagnia, infondersi coraggio e speranza l’un l’altro in attesa che qualcuno si ricordi di loro e venga a soccorrerli… ma sarà davvero così? O il destino avrà in serbo per loro (e per il pubblico che ne godrà gli effetti paradossali) una crudele sorpresa?
L’alba del terzo Millennio ha una tessitura tragicomica, gli spunti sono quelli della comicità classica, dai fratelli De Rege in poi: la differenza di ceto, cultura, quoziente intellettivo tra i due uomini.
Vi è poi, ovviamente, una “staticità” quasi sacrale che incombe (in maniera persino grottesca) sullo spettatore “costringendolo” a porre la propria attenzione sul percorso verbale dei due protagonisti.
Non, manca all’interno del testo, una sottesa critica sociale che trae linfa dalla condizione professionale umile e umiliante dei due, i quali rischiano in più tratti di farsi la classica “guerra tra poveri”…
Alla luce della recente cronaca politico-economico-finanziaria il testo originario è stato integrato con qualche “profetico” scambio di battute che arricchisce dinamicamente la piéce stessa.

Ricordiamo l’apertura ufficiale della rassegna teatrale estiva Teatro in Fortezza, che si terrà sabato 30 giugno alle ore 21.00, al Castello di Sperlinga, con VirgineddaAddurata di Giuseppina Torregrossa, con Egle Doria e Francesca Vitale, per la regia di Nicola Alberto Orofino.

Rassegna teatrale estiva Teatro in Fortezza a cura dell’associazione culturale Madè, in collaborazione con Teatri di Pietra Sicilia 2018 e patrocinata dal Comune di Sperlinga
Direzione artistica: Egle Doria e Silvio Laviano

Si ringrazia
Sindaco Dott. Giuseppe Cucci’
Assessore alla Cultura Castiglia Salvatore

Per info e prenotazioni biglietti
teatroinfortezza@gmail.com
347 913 1485

Visite: 306

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI