SPARI CONTRO CENTRO ACCOGLIENZA VICINO ENNA: ALDO DI GIACOMO (RESPONSABILE SICUREZZA CIVICA POPOLARE), ABBASSARE I TONI DELLA CAMPAGNA ELETTORALE E FAR PREVALERE LA RESPONSABILITA’

SPARI CONTRO CENTRO ACCOGLIENZA VICINO ENNA: ALDO DI GIACOMO (RESPONSABILE SICUREZZA CIVICA POPOLARE), ABBASSARE I TONI DELLA CAMPAGNA ELETTORALE E FAR PREVALERE LA RESPONSABILITA’
Gli spari contro l’edificio che accoglie a Pietraperzia, comune in provincia di Enna, un gruppo di profughi è un nuovo pericoloso segnale del clima di insofferenza che si sta determinando nel Paese specie dopo l’efferata e barbara uccisione della ragazza di Macerata che ha scosso profondamente le coscienze di tutti. Ma è proprio in queste circostanze che deve prevalere il senso di responsabilità della politica e delle istituzioni per affrontare con tutte le misure necessarie di cui legalmente disponiamo il continuo arrivo in Italia di immigrati. A sostenerlo è Aldo Di Giacomo, responsabile Sicurezza per Civica Popolare.
Quanto accaduto vicino Enna a pochi giorni di distanza dalla sparatoria di Macerata deve innanzitutto convincere i leader dei partiti più oltranzisti ad abbassare i toni in questa fase di campagna elettorale perché – aggiunge – non è certo seminando odio e razzismo che si affronta il complesso problema dell’accoglienza dei profughi.
Sosteniamo il sindaco Antonio Bevilacqua nell’impegno suo e dell’intera piccola comunità locale siciliana a favorire ogni forma di integrazione e al tempo stesso rilanciamo la necessità di monitorare il piano nazionale di accoglienza che tenga conto di ogni fattore soprattutto di impatto con le realtà locali.
Il nuovo Parlamento – conclude Di Giacomo – deve affrontare con straordinaria urgenza e strumenti idonei la questione evitando che ricada sui Comuni, sulle onlus o comunque società che si occupano dei servizi ai profughi, spesso lasciate sole, e accelerando ogni azione che punti a bloccare gli sbarchi in Italia perché gli immigrati possano trovare nei loro Paesi di origine le condizioni di lavoro e benessere.

Visite: 264

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI