Settimana Santa Enna inaugurata mostra di Salvatore Mazzeo “Dono le foto alla città di Enna”

“Sono io che devo ringraziare la città di Enna per le emozioni che ho provato ammirando questa processione ed immortalandola nelle foto. E per questo motivo voglio donare alla città queste foto”. E’ così che Salvatore Mazzeo, fotografo torinese ma calabrese di nascita che con una foto sulla Settimana Santa nel 2016 ha vinto un importante premio mondiale, ha chiuso ieri sabato 24 marzo, la cerimonia inaugurale della mostra che il Collegio dei Rettori delle Confraternite ha organizzato in suo onore nell’ingresso del teatro comunale Garibaldi. l’apertura dopo la benedione da parte di Don Gseppe Rugolo. Ventuno foto in bianco e nero sulla processione del venerdì santo che trasmettono emozioni uniche per chi in particolare li vede per la prima volta e che sicuramente sino al prossimo 31 marzo richiameranno tante persone. La mostra tra l’altro è stata arricchita da un particolare allestimento fatto croci uniche realizzate dall’artista ennese Luca Manuli che tra l’altro ha fatto la medesima cosa donando tutto alla città. “Vi posso garantire che con Salvatore non ci eravamo messi d’accordo – ha detto scherzando Luca Manuli – ma anche io avevo deciso di donare tutto alla città. Per me questa pasqua è molto particolare per motivi personali e quindi vivo questo momento con una intensità emotiva maggiore rispetto agli altri anni. E il cuore mi dice che voglio donare tutto alla mia città”. “Siamo veramente onorati di poter ospitare una mostra di tale portata come quella di Salvatore Mazzeo – ha detto il sindaco di Enna Maurizio Dipietro intervenendo all’inaugurazione – ed il fatto che una sua foto abbia vinto un premio mondiale ci inorgoglisce. A nome di tutta la città lo ringrazio per la disponibilità” “Quando il mio amico Riccardo Caccamo mi ha chiamato dicendomi che aveva scoperto questa foto che aveva vinto un premio mondiale ho subito detto si per contattarlo perchè immediatamente ho avuto la sensazione che stessimo parlando di qualcosa di veramente importante – ha commentato il Presidente del Collegio dei Rettori delle Confraternite Ferdinando Scillia – ma quello che mi fa ancor più piacere è che oltre al pur già bravissimo professionista c’è una bellissima persona che si è subito messa a disposizione per la nostra città. E il gesto che ha compiuto ovvero quello di donarci questo importante patrimonio delle foto è la conferma che ho ragione. Grazie Salvatore a nome di tutti i confrati delle 16 confraternite di Enna”. “Per questa mia passione ho visto in giro per l’Italia tantissime manifestazioni religiose – ha concluso Mazzeo – ma quello che mi è riuscita a trasmettere la vostra processione del Venerdì Santo è indescrivibile. Chi viene per la prima volta si ritrova immerso in una atmosfera magica. Avete un patrimonio immenso che merita di essere preservato”.

Visite: 832

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI