Servizio 118, anche la Sicilia potrebbe istituire la figura dell’Autista Soccorritore

Anche la Sicilia, come già accaduto in altre regioni, potrebbe istituire la figura dell’autista soccorritore.
E’ stato, infatti, depositato all’Ars un apposito disegno di legge. La sua approvazione consentirebbe di professionalizzare tutto il personale in servizio alla SEUS SCPA.
L’autista soccorritore, figura cardine e indispensabile nella catena del soccorso sanitario 118, non è un semplice autista che guida una ambulanza, ma un tecnico dell’emergenza sanitaria adeguatamente formato in grado di gestire le emergenze e di fornire il proprio supporto tecnico allo staff sanitario.
Attualmente nella nostra regione operano circa 3000 operatori, inquadrati come semplici autisti.
Il disegno di legge, che delinea anche il percorso formativo e di aggiornamento, sarà illustrato nel corso di una conferenza stampa lunedi 29 maggio, ore 10.30, nella sede catanese dell’Ars (via etnea 73).
All’incontro con i giornalisti saranno presenti: il parlamentare regionale Salvo Giuffrida, primo firmatario del Ddl, l’organizzazione sindacale Fials 118 e l’associazione di categoria AASI. Entrambe hanno dato il proprio contribuito, sotto il profilo tecnico, per la stesura del Ddl.

Visite: 243

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI