Scherma Caltagirone – Grandissima accoglienza a Caltagirone dei Campionati Mondiali Militari

Caltagirone – Grandissima accoglienza al Palazzetto dello Sport di Caltagirone dove stamattina i Campionati Mondiali Militari di Scherma hanno fatto tappa per la prima delle due giornate di prove a squadre: fioretto femminile, sciabola maschile e spada femminile.
Già dalle 8 del mattino l’impianto comunale situato nel centro di Caltagirone è stato letteralmente assediato da migliaia di persone che hanno così voluto accogliere la scherma mondiale.
Tantissimi i ragazzi delle scuole che sono stati coinvolti dall’organizzazione e che hanno così donato il loro caloroso benvenuto agli atleti con le “stellette” provenienti dalle 18 nazioni.
L’impianto apriva i battenti per la prima volta, così la terza giornata dei Campionati Mondiali Militari è stata anche l’occasione per l’inaugurazione del Palazzetto dello Sport che da oggi sarà a disposizione della comunità calatina, così come confermato dalle parole di Gino Ioppolo, Sindaco di Caltagirone.
“E’ una grande festa per la nostra città – ha dichiarato il primo cittadino – inaugurare un nuovo impianto dello sport accogliendo i migliori atleti del panorama schermistico mondiale, non accade così spesso. Sono felice che la città abbia risposto partecipando in massa, il palazzetto sarà una risorsa per la nostra comunità, e non poteva esserci battesimo migliore”.
Una festa per la città di Caltagirone, ma è la Sicilia che da oggi potrà contare su un nuovo impianto, così come sottolineato dalle parole dell’Assessore allo Sport, al Turismo e allo Spettacolo della Regione Siciliana Anthony Barbagallo.
“Un’altra importante struttura in Sicilia che segna il nostro costante impegno per il territorio. – così l’On. Barbagallo – I Mondiali Militari di Scherma ci hanno consentito di inaugurare questa nuova struttura nel migliore dei modi. Un evento di rilevanza mondiale che da spazio alla città della ceramica e alla Sicilia orientale. Caltagirone ha finalmente un nuovo palazzetto dello sport”.

DOMANI.
Domani la manifestazione ritornerà al Pala Tupparello di Acireale, dove si terranno le prove a squadre di spada maschile, fioretto maschile e sciabola femminile. La nazionale azzurra punterà forte sui siciliani per arricchire il proprio medagliere, quindi sulle pedane di Acireale torneranno: i siciliani Enrico Garozzo, già argento individuale, insieme a Paolo Pizzo, e i compagni Gabriele Cimini e Matteo Tagliariol. Se nella gara di spada la Sicilia potrà prestare due “suoi” atleti, lo stesso accadrà in quella di fioretto, squadra che è composta dall’acese Daniele Garozzo, bronzo individuale, dal modicano Giorgio Avola, insieme ad Alessio Foconi, oro individuale e Andrea Cassarà. Ricco il programma della sciabola femminile che prenderà il via dalle 10.30 e che vedrà l’Italia schierare in pedana Martina Criscio, Rebecca Gargano, Chiara Mormile e Michela Battiston.
Le finali avranno poi inizio dalle 16.

Come ogni giorno le fasi finali dei Campionati Mondiali Militari di Scherma “Acireale2017” potranno essere seguite in Live Streaming sul canale YouTube della Federscherma.
Le immagini di giornata le trovate sulla Pagina Facebook della Federazione Italiana Scherma e possono essere liberamente pubblicabili – Si prega volerne citare l’autore: Foto Bizzi/Trifiletti/FederScherma

Visite: 300

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI