Scalinata in ferro Area Archeologica Morgantina; Il Movimento Noi Aidone “Va rimossa”; petizione su change.org

Da qualche giorno nell’Agorà di Morgantina  (il sito archeologico che comprende un’intera città di epoca ellenistica, rinvenuta nel centro della Sicilia, presso il Comune di Aidone -Enna- dove si trova il Museo Archeologico Regionale),  lungo la salita che porta alle case del Quartiere Est, sulle pietre della millenaria stradina in acciottolato, è apparsa una “monumentale” scala di ferro che è una vera violenza e un oltraggio verso il prezioso sito archeologico, che aveva mantenuto miracolosamente inalterato finora il suo contesto naturale. Si risponderà che la scala ha una sua ragion d’essere, che è stata la risposta ad un problema di sicurezza. Ma è possibile che non ci fosse una soluzione meno invasiva e pervasiva? E’ possibile che non ci fosse un modo diverso per evitare di deturpare la collina?

Il MOVIMENTO “NOI AIDONE”, facendosi interprete del sentimento di quanti, aidonesi e non, se ne sentono feriti ed indignati, CHIEDE A COLORO CHE NE HANNO LA FACOLTA’ CHE LA SCALA SIA IMMEDIATAMENTE RIMOSSA e che si faccia ripristinare, restaurandolo, il vecchio sentiero.

Indirizzata:

– al Direttore del Museo Archeologico di Aidone e di Morgantina, Dott.ssa Laura Maniscalco

– al Soprintendente ai BB Archeologici di Enna, dott. Salvatore Gueli

– all’Assessore ai BB.CC e dell’Identità Siciliana, avv. Carlo Vermiglio;

– al Ministro dei Beni e le Attività Culturali, On.le Dario Franceschini

si può firmare la petizione al seguente link

Visite: 546

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI