Rotary Club Enna; conviviale per ricordare la figura del politico ennese Napoleone Colajanni

Un incontro con l’autore si è tenuto al Rotary, che lunedì sera ha ospitato il giornalista Paolo Di Marco autore del libro di recente pubblicazione: “Mafia è stato. Intervista a Napoleone Colajanni” (Euno editrice, Leonforte).

Ha introdotto il presidente del club ennese Dario Cardaci sottolineando l’importanza del libro di Di Marco ispirato alla figura del concittadino che fu attivo patriota, insegnante, pubblicista, parlamentare e tante battaglie combatté per il bene della nazione.

Nel suo intervento l’autore ha indicato le tappe della vita del politico di Castrogiovanni evidenziando la sua alta statura morale, la vibrata denuncia e quasi crociata da lui combattuta contro corruzione e mafia. Ha pagato di persona, ha commentato di Marco, senza sottostare a ricatti rifiutando compensi per tenere la bocca chiusa. La sua dirittura morale fu apprezzata dall’Italia intera, tanto che, quando si dimise da parlamentare perché non poteva sostenere il costo della residenza a Roma, la Gazzetta Piemontese, oggi la Stampa di Torino, promosse in suo favore una colletta fra i lettori: incredibile, un quotidiano del nord, che tassa i propri lettori per mantenere in parlamento un deputato del sud che ha tra i suoi obiettivi principali lo sviluppo del Mezzogiorno!

Di Marco ha intrattenuto gli ospiti toccando altri aspetti della vita di Colajanni e del momento storico tra la fine dell’800 e i primi del ‘900. Alla sua relazione è seguito un vivace dibattito, a cui hanno partecipato tra gli altri il già sindaco Antonio Alvano e il giornalista di Rai 3 Rino Realmuto.

Anna Maria De Francisco

Visite: 343

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI