Roma premio eccellenza in Criminologia all’Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi

Nella serata di gala dedicata agli Investigation & Forensics Awards tenutasi in Roma il 16 novembre 2017, presso il prestigioso Hotel Quirinale, l’Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi (A.E.S.Crim) ha ricevuto il Premio “Eccellenza” in Criminologia con la seguente motivazione: Rappresenta un eccellenza in quanto promuove la cultura, l’aggiornamento professionale e la colleganza nell’ambito dell’attività di Criminologia.
A ritirare il premio la Dott.ssa Eliana Pecoraro nella qualità di Presidente dell’A.E.S.Crim,alla quale è stato attribuito un secondo premio in qualità di professionista del settore forense come “eccellenza” in psicologia.

L’accademia, nasce a Salerno il 26 aprile 1989, per volontà di un gruppo di professionisti, per trasformarsi nel corso degli anni in un centro di studi in materia criminologica-forense con sedi su tutto il territorio Nazionale.

Entrambi i premi rappresentano un importante riconoscimento degli obiettivi principali che l’Accademia si è proposta di raggiungere nel corso degli anni: promozione,coordinamento e ricerca nel campo delle scienze criminologiche e forensi attraverso una puntuale e scrupolosa osservazione dei fenomeni sociali analizzando le cause e l’evoluzione del crimine, puntando sulla ricerca di metodi utili alla sua prevenzione, al trattamento del soggetto delinquente, al sostegno alle vittime, nonché all’acquisizione ed al perfezionamento dei mezzi scientifici, figure professionali, e metodi di ricerca utili per l’attuazione di una adeguata politica criminale anche nel settore minorile. L’accademia si propone inoltre di promuovere la ricerca scientifica, la ricerca nel campo delle scienze criminologiche attraverso forum pubblici, dibattiti e discussioni, presentare i risultati di studi e tra i più ambiziosi obiettivi si propone la colleganza tra le diverse figure professionali necessarie in ambito forense/criminologico.

Nel corso della serata conclusiva,è stato premiato come miglior programma documentaristico la trasmissione UN GIORNO IN PRETURA trasmessa dai canali RAI e sono stati decretati i vincitori per ciascuna categoria (associazioni, società, avvocati, consulenti ed esperti in discipline e tecniche forensi, investigatori privati e giornalisti investigativi), che la giuria d’eccezione, capitanata dal Gen. Garofano Luciano, dopo attenta valutazione e in base al lavoro compiuto nell’anno dai numerosi partecipanti, ha così premiato:
Premio Eccellenza Studio Legale in ambito civile
Finalisti: Bonelli Erede; Studio Legale Gassani; Loconte & Partners; Andrea Melucco
VINCITORE: Bonelli Erede
Motivazione: Per aver rappresentato l’eccellenza dell’avvocatura in modo costante e continuativo e per esser stato un punto di riferimento per le aziende italiane e le istituzioni di questo paese nell’assistenza legale in ambito civile.

Premio Eccellenza Studio Legale in ambito penale
Finalisti: Sabrina Caporale; Studio Legale Castiello e Partner; Studio Legale Irrera; Nicodemo Gentile
VINCITORE: Nicodemo Gentile
Motivazione: Per aver testimoniato con il proprio impegno professionale come nel settore penale si possano affrontare eccellentemente situazioni diverse e difficili anche umanamente.

Premio Eccellenza Esperto Balistico ed Esplosivista Forense
Finalisti: Gianfranco Guccia; Felice Nunziata; Francesco Saverio Romolo; Luigi Strada
VINCITORE: Francesco Saverio Romolo
Motivazione: Per la competenza e professionalità mostrati nell’insegnamento accademico (In Italia e in Svizzera), nelle numerose pubblicazioni, nell’attività di ricerca e nelle consulenze svolte in numerose scene del crimine.

Premio Eccellenza Informatica e Telefonia Forense
Finalisti: Marco Calonzi; Fabio Di Venosa; Luca Russo; Nino Zappalà
VINCITORE: Nino Zappalà
Motivazione: Per aver realizzato modelli e processi innovativi in ambito informatico nella gestione delle indagini.

Premio Eccellenza Medicina Legale
Finalisti: Luigi Cipolloni; Giovanni Pierucci; Saverio Potenza; Adriano Tagliabracci
VINCITORE: Giovanni Pierucci
Motivazione: Per l’altissimo contributo dato alla Medicina Legale ed all’anatomo-patologia italiana, in termini di sapienza ed esperienza, anche in casi importanti come Narducci (per il Mostro di Firenze), Mussolini, e sulla Sacra Sindone.

Premio Eccellenza Biologia e Genetica Forense
Finalisti: Vincenzo Agostini; Marzio Capra; Emiliano Giardina; Pasquale Linarello
VINCITORE: Emiliano Giardina
Motivazione: Per aver dato un contributo fondamentale per la soluzione del caso relativo ad uno dei più noti casi di cronaca nera nazionale degli ultimi anni.

Premio Eccellenza Antropologia e Odontologia Forense
Finalisti: Pier Matteo Barone (archeologo forense); Matteo Borrini (archeologo e antropologo forense); Emilio Nuzzolese (odontologo forense); Chantal Milani (antropologo e odontologo forense)
VINCITORE: Matteo Borrini
Motivazione: Per essere il punto di riferimento nell’ambito dell’antropologia e archeologia forense e per la capacità di saper coniugare il mestiere con la divulgazione scientifica.

Premio Eccellenza Archeologia e Geologia Forense
Finalisti: Pier Matteo Barone (archeologo forense); Rosa Maria Di Maggio (geologo forense); Eva Sacchi (geologo forense); Roberta Somma (geologo Forense)
VINCITORE: Rosa Maria Di Maggio
Motivazione: Per l’impegno nella manualistica e la professionalità dimostrati nell’affrontare, sia nella Polizia Scientifica che privatamente, importanti casi come Porfidia, Schepp, Orlandi, Izzo.

Premio Eccellenza Entomologia Forense
Finalisti: Simonetta Lambiase; Paola Magni; Claudia Sollami; Stefano Vanin
VINCITORE: Stefano Vanin
Motivazione: Per aver promosso e diffuso l’entomologia forense a livello nazionale e internazionale, anche con un ricco curriculum di pubblicazioni, e aver dato un contributo scientifico importante per la soluzione di casi delicati come quelli di Lucia Manca, Melania Rea, Yara Gambirasio

Premio Eccellenza Psicologia
Finalisti: Fania Alemanno; Giuseppe Del Signore; Eliana Pecoraro; Sara Pezzuolo
VINCITORE: Eliana Pecoraro
Motivazione: Per l’impegno nella conduzione dell’Accademia di Scienze Criminologiche che si distingue per le caratteristiche scientifiche e professionali nel suo operato. In particolare il contributo che l’accademia ha dato nella ricerca scientifica, nella divulgazione di pubblicazioni in scienze forensi ed attraverso convegni, dibattiti e forum.

Premio Eccellenza Criminologia
Finalisti: Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi; Sabrina Caporale; Sara Meggiolaro; Lucia Scarcella
VINCITORE: Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi
Motivazione: Rappresenta un eccellenza in quanto promuove la cultura, l’aggiornamento professionale e la colleganza nell’ambito dell’attività di Criminologia.
VINCITORE EX EQUO: FDE S.r.l.
Motivazione: Per aver promosso l’eccellenza, nell’ambito della criminologia sia nella divulgazione scientifica attraverso l’alta formazione, sia nell’approfondimento multidisciplinare.

Premio Eccellenza Grafologia Forense
Finalisti: Patrizia Cangiano; Antonella Foi; Eleonora Gaudenzi; Silvia Mazzolin
VINCITORE: Antonella Foi
Motivazione: Contribuisce da decenni allo sviluppo e alla diffusione della grafologia in ambito forense, con profonda dedizione e professionalità. All’interno dell’Associazione Grafologica Italiana ha promosso iniziative ed eventi di livello scientifico per l’accreditamento della materia tra le scienze forensi e la valorizzazione dei professionisti. Ha saputo cogliere gli spunti di innovazione e di aggiornamento della grafologia forense proponendoli con ampia diffusione attraverso eventi di alto valore formativo e coinvolgendo professionisti di vari settori attinenti.

Premio Eccellenza Giornalismo Investigativo
Finalisti: Floriana Bulfon; Alberto Nerazzini; Luciano Scalettari; Leo Sisti
VINCITORE: Leo Sisti
Motivazione: Per avere svolto, nel corso di lunghi anni di attività professionale, importanti inchieste che hanno svelato i retroscena internazionali del mondo economico, con stile rigoroso, obiettivo e documentato.

Visite: 169

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI