Rimozione segretario provinciale Udc Michele Macaluso: lo stesso “Non ho ricevuto nessuna comunicazione ufficiali ma solo una valanga di attestati di solidarietà”

E’ ormai un vero braccio di ferro tra il segretario provinciale Udc Michele Macaluso rimosso dall’incarico “a mezzo stampa” ed i suoi vertici regionali. Infatti oggi è stato diramato un comunicato stampa in cui lo stesso che nei giorni scorsi aveva fortemente polemizzato con i suoi vertici regionali sulla modalità delle composizioni delle liste e nel caso specifico in provincia di Enna, veniva rimosso dall’incarico. Ma Macaluso non incassa passivamente ed anzi va all’attacco affermando che ad oggi non ha ricevuto nessuna notizia ufficiale da parte di chi potrebbe prendere un provvedimento di questo genere. Ma ad ogni modo Macaluso si fa forte per la solidarietà che sta incassando da colleghi di partito anche di altre province ma addirittura anche da esponenti politici di altri partiti anche dell’altro schieramento. Tra i tanti dall’onorevole Galletti, commissario prov.le UDC di Caltanissetta: dall’on. Bernardo Alaimo : da Forza Italia di Enna: Dal presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Enna Fabio Montesano, Giuseppe Gatto Commissario Comunale UDC di Catenanuova: ” da imprenditori, da Energie per l’Italia da ex DC oggi transitati in altri partiti anche di centro sinistra, dal gruppo consiliare Patto per Enna, dal dirigente nazionale del PD Angelo Argento, da rappresentanti del mondo dell’associazionismo, dall’Udc di Caltanissetta. Sino a questo momento non mi è stata notificata alcuna lettera o altro di rimozione firmata da Cesa e da De Poli che sono gli organi (Segretario e Presidente) che a firma congiunta mi hanno nominato Commissario. Trattasi fino ad ora di notizia giornalistica. La guerra continua.

Visite: 494

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI