RIFIUTI SICILIA – VERDI : OGGI INCONTRO CON CLAUDIO FAVA PER DDL ECONOMIA CIRCOLARE

RIFIUTI SICILIA – VERDI : OGGI INCONTRO CON CLAUDIO FAVA PER DDL ECONOMIA CIRCOLARE

“Questa mattina una delegazione della Federazione dei Verdi Sicilia, rappresentati da Claudia Mannino, Carmelo Sardegna, Girolamo Testa e Nicolò La Barbera, ha incontrato il Presidente della Commissione antimafia regionale Claudio Fava per proporgli un DDL che vuole anticipare in Sicilia quanto già stabilito dalle recenti direttive europee in tema di economia circolare e gestione dei rifiuti. La proposta di legge, prima ancora di attendere il sempre tardivo recepimento dal legislatore nazionale, mira ad attivare su tre livelli economie virtuose che blocchino a monte la malsana gestione dei rifiuti. Si propone infatti si imporre un sovrapprezzo a tutti gli alimenti confezionati in PET importati o prodotti in Sicilia ed agevolazioni per i prodotti confezionati in PET riciclato importati o confezionati in Sicilia. Si propone inoltre di attivare meccanismi premianti di vuoto a rendere e di dare in comodato d’uso i capannoni industriali nella disponibilità della regione a quelle imprese che vogliano avviare nella regione la produzione di imballaggi in PET riciclato. Siamo stanchi di lamentarci di un sistema di gestione rifiuti non gestito (vista l’assenza delle infrastrutture e del piano regionale di gestione rifiuti), siamo stufi di assistere inermi alla distruzione di rifiuti che vanno in fiamme in appositi impianti o per strada, vogliamo che si attivi un’economia virtuosa che di fatto riduca il quantitativo di rifiuti che si producono e di conseguenza tolga la materia prima alla malavita organizzata che, come dice il procuratore Pennisi, ha capito che ‘per guadare con i rifiuti basta non toccarli, tanto poi arriva il sacro fuoco e li fa sparire’. Nei prossimi giorni il DDL verrà depositato ed il presidente Fava si attiverà per avviarne la discussione è l’adozione nel più breve tempo possibile.”

Visite: 134

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI