Riesi domani si parla di Stato Liberale e Costituzione

Il Comune di Riesi insieme al l’Istituto IISS Carlo Maria Carafa Mazzarino e Riesi  e l’ANPI Riesi, promuovono il progetto “I giovani e la Costituzione”: una serie di incontri rivolti agli studenti di 4° e 5° anno per la conoscenza della storia e del testo dalla Costituzione. Il primo incontro avverrà presso l’aula magna del Liceo di Riesi con una conferenza sul tema: “Dalla Crisi dello Stato liberale alla Costituzione” trattato dal Prof. Antonio Vitellaro, Presidente dell’Associazione Storia Patria di Caltanissetta.  Si prevedono gli interventi istituzionali da parte: Dott.ssa Adriana Quattrocchi, Dirigente Scolastico I.I.S.S. “C.M.Carafa” di Mazzarino e Riesi; Geometra Franco La Cagnina, Assessore alla Cultura del Comune di Riesi; Giuseppe Calascibetta, Referente ANPI Riesi. :

Giovedì mattina 19 Novembre, alle ore 11, il Prof. Antonio Vitellaro, presidente della Società Nissena di Storia Patria e già preside nei licei, parlerà a Riesi agli studenti del Liceo Scientifico sul tema Dalla crisi dello stato liberale alla Costituzione.

Lo stato liberale entra in crisi quando, alla fine dell’Ottocento, si affacciano alla ribalta della politica le masse popolari attraverso la nascita del partito socialista, del movimento dei lavoratori e dei movimenti cattolici che si ispirano alla Rerum novarum di papa Leone XIII. Il filo rosso che unisce idealmente gli eventi che vanno fino alla nostra Costituzione repubblicana è la lotta dei contadini per l’assegnazione delle terre contro le rendite fondiarie parassitarie.

Solo così possono comprendersi il grande movimento dei Fasci dei lavoratori, le rivendicazioni per la lottizzazione delle terre demaniali, i soldati-contadini a cui vengono promesse le terre dopo la guerra vittoriosa, il biennio rosso e, dopo il ventennio fascista e la lotta partigiana, la nostra Costituzione repubblicana.

Visite: 306

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI