Regalbuto: accordo tra Amministrazione Comunale e Acquaenna su canone depurazione Acque

Depurazione delle acque. Intervento del Sindaco Bivona sulle bollette di AcquaEnna nel territorio di Regalbuto.

Il Cedimento del collettore fognario a causa di uno smottamento nelle zone limitrofe del depuratore ha tenuto negli ultimi mesi in stretto contatto l’Amministrazione comunale di Regalbuto con l’Ato idrico di Enna circa le iniziative da intraprendere per garantire il corretto funzionamento dell’impianto gestito da AcquaEnna. Infatti le violente piogge degli ultimi mesi che si sono abbattute nel territorio regalbutese causando molti danni e per le quali sono state attivate tutte le procedure di calamità naturale, hanno provocato anche il cedimento di una parte del collettore dell’impianto di depurazione del comune di Regalbuto, tenendo impegnati gli uffici comunali per la verifica e le procedure di competenza legate alla sistemazione dello stesso. Nell’ultimo incontro di qualche giorno fa risolutiva la posizione del Comune di Regalbuto che con intervento del Sindaco dispone l’immediato avvio dei lavori per risolvere le problematiche di varia competenza al fine di garantire il riavvio del corretto funzionamento dell’impianto di depurazione. “è necessario guardare alla sostanza onde evitare danni maggiori – dichiara il Sindaco di Regalbuto Francesco Bivona – I lavori vanno eseguiti nel più breve tempo possibile per continuare a garantire un completo processo di depurazione nel nostro comune.” L’impianto di depurazione di Regalbuto è stato anche oggetto di un ulteriore finanziamento di circa un milione di euro nel Patto per la Sicilia di cui il comune di Regalbuto è stato destinatario per diversi milioni di euro. “Alla luce del malfunzionamento dell’impianto, accertato dai nostri uffici a causa della frana, – conclude il Sindaco – ho scritto al gestore AcquaEnna per una immediata rettifica delle bollette dei nostri cittadini, che già pagano una salata bolletta dell’acqua, per azzerare il canone della depurazione fin quando l’impianto non sarà ripristinato. Ed infine di recuperare anche le somme pagate ingiustamente dai cittadini per un servizio che non hanno ricevuto.” Nelle prossime bollette quindi per i cittadini di Regalbuto saranno decurtati i costi di depurazione e recuperati quelli già versati in assenza di corretta depurazione.

Visite: 365

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI