Rally SGB Rallye, alla Ronde di Gioiosa il round finale del campionato siciliano 2017

SGB Rallye, alla Ronde di Gioiosa il round finale del campionato siciliano 2017

Cala il sipario, con la quinta edizione della Ronde di Gioiosa, di un avvincente ed emozionante campionato siciliano rally 2017, che assegnerà il titolo di migliore scuderia siciliana proprio al termine dell’ultimo traguardo dell’anno.

Comunque vada a finire, se pur priva di parecchi piloti di punta, la scuderia nebroidea del presidente Gulino SGB Rallye si appresta a portare a compimento l’ennesima stagione di vertice nel panorama rallystico isolano. Continua a dare notevoli soddisfazioni la gestione famigliare del team, che anche quest’anno si ritrova a lottare per la vittoria assoluta del campionato, malgrado un budget enormemente inferiore a tutte le scuderie dirette concorrenti.
“Sarà certamente una gara difficilissima – commenta il direttore sportivo Mauro Gulino – purtroppo ci presentiamo con un elenco partenti inferiore a quello che doveva essere sulla carta fino a qualche settimana fa, ma siamo comunque pronti a giocarci tutte le carte per provare a portare a casa il terzo campionato in quattro anni. In ogni caso, comunque andrà a finire la gara, siamo felicissimi di quanto ottenuto durante questa lunga stagione che ha regalato e regalerà ancora una volta in quest’ultimo weekend uno splendido duello con gli amici della scuderia CST Sport, bravissimi anche nella sapiente organizzazione di questa ultima gara”.
Saranno sei i portacolori SGB Rallye in partenza, il primo a prendere il via nella tecnica e veloce prova speciale denominata “Gioiosa”, che sarà ripetuta 4 volte, sarà il giovane e veloce Alessandro Zullo a bordo di una performante Renault New Clio R3C preparata dal team La Barbera e con alle note l’esperto e affidabile Luigi Aliberto. A seguire debutto assoluto per Giovanni Lanzalaco, figlio d’arte di Carmelo laureatosi nuovo campione siciliano rally 2017 sempre con la scuderia SGB Rallye. A coadiuvare il debutto di Lanzalaco junior ci sarà nel sedile di destra il bravo Antonio Marchica, navigatore abituale di papà Carmelo. In classe A6, a bordo di una splendida Opel Corsa GSI interamente rialzata al top prenderanno il via Costantino Bruno e Carmelo Perna. In classe RS 2.0 sarà della gara l’esperto e veloce Alessio Pandolfino navigato da Nicola Segreto a bordo di una potente Peugeot 206 gestita dall’Autotecnica Racing di Leo Salpietro. Al volante di una altrettanto performante Peugeot 106 di classe A6, sempre gestita dall’Autotecnica Racing, proveranno a dare battaglia in una delle classi più numerose, Antonio Monastra e Roberto Adriano. Infine in classe N1 Tindaro Papa e Alessio Merenda saranno della gara a bordo di un’agile Peugeot 106 rally sempre preparata dall’Autotecnica Racing.
Anche il presidente, Pippo Gulino, è intervenuto a commentare questo ultimo atto dell’avvincente stagione 2017. “Auguro ai nostri equipaggi di disputare una splendida gara, sperando di ottenere il miglior risultato possibile di scuderia, per chiudere al meglio questo campionato. In ogni caso, come ogni stagione ci siamo contraddistinti per valori sportivi e morali. Tengo a ringraziare fin da ora ogni singolo nostro associato che porta alto il nostro nome in sicilia e non solo. E’ sempre grazie a tutti loro che la SGB Rallye continua a distinguersi ed a ottenere prestigiosi risultati su tutto il territorio nazionale. Grandi ragazzi, grazie!”.
Appuntamento domenica per la quinta avvincente edizione della Ronde di Gioiosa, ultimo atto siciliano che verrà assegnare il titolo di miglior scuderia siciliana.

Visite: 246

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI