Rally, sfide aperte per la Project Team tra sterrati tricolori e slalom

Sfide aperte per Project Team tra sterrati tricolori e slalom

Intenso weekend per la scuderia agrigentina, impegnata in Toscana alla Coppa Liburna con Tripolino-Cannuscio e nel trapanese a Valderice con Giacalone e Cacciatore

Favara (AG), 6 aprile 2017. Grande impegno sulle strade bianche del Campionato Italiano Rally Terra per il Project Team il 7 e 8 aprile. La neonata scuderia agrigentina sarà presente in Toscana alla 7^ Coppa Liburna, primo round della rilanciata serie tricolore di ACI Sport con l’equipaggio formato da Giuseppe Tripolino e Patrizia Cannuscio. Gli esperti coniugi palermitani trapiantati a Lampedusa arrivano al secondo impegno stagionale fuori dalla Sicilia e ancora su impegnativi sterrati toscani dopo il podio di classe R4 colto al Ronde Valtiberina un mese fa e affrontano la competitiva trasferta del Rally Liburna Terra ancora al volante della Mitsubishi Lancer Evo IX. La manifestazione, che si svolge nel pisano tra Peccioli e Volterra, prende il via nel pomeriggio di venerdì 7 aprile con la cerimonia di partenza. Sabato si disputano sei prove speciali per complessivi 56,10 chilometri competitivi, mentre la distanza dell’intero evento è di 393,96 chilometri.

-“Dopo l’esperienza dello scorso mese torniamo sulla terra toscana per iniziare la serie tricolore – sono state le parole di Tripolino – il feeling con la vettura è in aumento, ora confrontarci con avversari molto bravi ed abituati ai fondi sterrati sarà per noi fonte d’esperienza e spinta a migliorarci. Volevamo fare un’esperienza di campionato italiano già da tempo e quest’anno abbiamo messo finalmente a punto il programma”-.

Nello stesso fine settimana il Project Team sarà al via anche in provincia di Trapani all’11° Slalom Città di Valderice. Tra i piloti impegnati domenica 9 aprile nel tratto di strada che da Sant’Andrea di Bonagia conduce a Valderice ci saranno altri due portacolori della squadra agrigentina: il marsalese Salvatore Giacalone su Peugeot 106 di classe RS1600 e Giuseppe Cacciatore, driver di Alessandria della Rocca al via su Renault Clio di classe N3.

-“Il nostro programma stagionale inizia ad articolarsi su già fronti – ha dichiarato Luigi Bruccoleri patron del Project Team – per cui sarà un impegno intenso seguire i nostri portacolori, ma al contempo una carica di entusiasmo. Abbiamo pianificato al meglio i programmi insieme ai nostri partner, per cui ora è il momento di capitalizzare le esperienze e gli investimenti fatti”-.

Visite: 236

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI