Rally SAN MARINO RALLY, LA PROJECT TEAM TIENE BOTTA

SAN MARINO RALLY, LA PROJECT TEAM TIENE BOTTA
NONOSTANTE NON POCHI PROBLEMI MECCANICI, LE GIOVANI TOSCANE FEDERIGHI-RAMACCIOTTI (RENAULT CLIO R3)
PORTANO A TERMINE UNA GARA TRIBOLATA CHIUDENDO SECONDE NEL “FEMMINILE” DEL TRICOLORE RALLY

Serravalle (San Marino), 1 luglio 2018 – È stata una trasferta dai due volti quella recentemente archiviata dalla giovane Corinne Federighi. La talentuosa portacolori della scuderia Project Team, reduce, infatti, da un tribolato 46° San Marino Rally, valido per il Campionato Italiano di specialità e andato in scena lo scorso fine settimana, ha incamerato una piazza d’onore nel “Femminile” dopo essere stata “frenata” da non pochi inconvenienti meccanici. Presentatasi al via in coppia con l’altra toscana Daiana Ramacciotti e sempre al volante della fida Renault Clio R3 della SMD Racing, la pilota massese si è subito distinta all’apertura della prima (venerdì) di due tappe in programma quando, nel corso della terza prova speciale delle 13 totali, ha accusato problemi alla pompa della benzina che, giocoforza, hanno inficiato la sua performance privandola della leadership di categoria.

«Tutto sommato e al netto dei non pochi imprevisti, mi ritengo soddisfatta. Grazie all’ineccepibile lavoro svolto dal team, che non finirò mai di ringraziare, siamo riuscite a rimanere in gara fino al traguardo – ha raccontato la Federighi – Purtroppo, vuoi le numerose noie patite, vuoi i quasi due minuti di penalità comminatici per un ritardo al controllo orario (pagati per i necessari interventi alla vettura al parco assistenza ndr), siamo riuscite sì a ridurre il gap dalla nostra diretta avversaria ma non a colmarlo definitivamente. Vedremo di rifarci al prossimo impegno, ancora in via di definizione».

Ben altra musica il sabato, quando la driver apuana, nonostante ulteriori problemi quanto di tenuta di strada del mezzo (forse un braccetto lievemente piegato) tanto alla coppa dell’olio, ha tenuto botta svettando nella categoria di appartenenza in tutte le frazioni cronometrate previste pur concludendo seconda nella classifica finale “rosa”, come già sottolineato in precedenza, dopo le vittorie già conseguite, invece, al Ciocco e alla Targa Florio.

Visite: 116

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI