Rally, quarta posizione in Gara 1 per la Skoda Fabia alla Targa Florio

Quarta posizione per la ŠKODA Fabia R5 in Gara 1 al Targa Florio
› Soli 6”3 dal terzo nella prima delle due gare siciliane  › Nelle prime prove un problema alla valvola del turbo fa perdere secondi decisivi › Domenica 8/5 si riparte per Gara 2 alle 05:50 con sei tratti cronometrati
Come ormai tradizione nel Campionato Italiano Rally di questa stagione i distacchi tra i migliori sono molto contenuti e la sfida si gioca sempre sul filo dei secondi. È bastato un piccolo problema alla valvola che gestisce la sovralimentazione del turbo, un particolare realizzato dalla FIA per tutte le vetture, a frenare le ambizioni per il podio della squadra ufficiale di ŠKODA. Dopo il quarto posto di oggi Scandola e D’Amore e la loro Fabia R5, ci riproveranno domani in Gara 2, determinati a conquistare punti importanti alla Targa Florio. 
Mai come questa volta si può parlare di sfortuna. ŠKODA Italia Motorsport si è presentata alla 100° Targa Florio, terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally con un motore, e il relativo gruppo compressore nuovo, proprio per non lasciare nulla al caso. Ma la fortuna non ha arriso al team ufficiale bianco-verde, che ha riscontrato problemi alla valvola del turbo.
Solo dopo il parco assistenza di metà giornata è stato possibile sostituire il particolare tecnico e cercare di recuperare parte del tempo perduto. La rincorsa si è conclusa con un secondo tempo assoluto nell’ultima prova speciale a due decimi dal vincitore. Questa rimonta negli ultimi km condizionati dalla pioggia, non è però bastata per andare oltre il quarto posto, a poco più di sei secondi dal terzo gradino del podio.
“Peccato”, sottolinea Scandola. “Forse oggi lottare per la vittoria non sarebbe stato facile, ma il quarto posto, visto com’è andata la tappa ci sta decisamente stretto. Davanti a questi problemi, che subisci passivamente, hai poco da fare e devi solo mantenere la concentrazione per non commettere errori. Domani si riparte da capo e voglio farlo con il passo che ho tenuto nelle fasi finali, specialmente nell’ultima prova di stasera. Saremo sicuramente più determinati per cercare di conquistare una posizione migliore in classifica e continuare a lottare per il campionato che è ancora lungo”.
L’appuntamento con Gara 2 dalla Targa Florio è per domenica 8 maggio alle ore 05:50. Anche nella seconda sfida sono previsti 77,2 km cronometrati ripartiti su sei prove speciali, prima di vedere il traguardo davanti al maestoso Duomo di Cefalù alle 14.45.

Visite: 355

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI