Rally, presentato il Rally Day del Centro Sicilia

È iniziato ufficialmente con la conferenza stampa di presentazione, il conto alla rovescia per il Rally Day del Centro Sicilia, in programma nell’hinterland nisseno il 22 e 23 Novembre. La kermesse motoristica, promossa dalla scuderia ASD San Cataldo Corse ed organizzata dalla Tempo SRL, gara valida per il campionato Aci Csai Sicilia 2014, di cui costituisce penultimo appuntamento stagionale, risulta già dalle premesse della vigilia appuntamento altamente apprezzato dal motorsport siciliano sia per qualità organizzativa, che per spettacolarità del percorso, che si snoda lungo 40 km di prove speciali, per estendersi su 232 km compresi i trasferimenti tra i comuni di San Cataldo (con Partenza da Borgo Palo), Montedoro, Serradifalco e Bompensiere. Una due giorni che grazie alla formula del rally day, con gara concentrata nella giornata di domenica, il cui programma prevede due prove speciali da ripetersi tre volte, si rivela accattivante anche per l’accessibilità in termini di costi, assolutamente più contenuti rispetto ad un tradizionale week end di gara, con un chilometraggio inferiore e manches di gara concentrate nella sola giornata di domenica 23. San Cataldo (CL) sarà il quartier generale dell’evento ed ospiterà le verifiche tecniche e sportive, la partenza, i riordini ed ovviamente la cerimonia di premiazione, quando gli equipaggi torneranno a PIazza Giovanni XIII per la cerimonia del podio prevista per le ore 17.00.

“Quella nissena – dichiara Eros Di Prima organizzatore della manifestazione – è una provincia altamente vocata al motorsport. Con gli amici di San Cataldo, abbiamo ritenuto opportuno organizzare un evento che avesse una formula più economica, dai costi contenuti, ovvero il Rally Day. Tutto si svolge infatti in meno di 24 ore, ci sono meno chilometri da percorrere ma il percorso è assolutamente di prim’ordine, tanto da un punto di vista agonistico, tanto da quello paesaggistico. Andiamo ad insistere su affascinanti e già conosciute prove speciali, ovvero su quelle che furono prove del Rally di Primavera. Sarà un week end di grande motorsport e pur essendo la prima edizione, abbiamo già dei feedback veramente positivi. Ci auguriamo di fare bene”.

“Il supporto che stiamo offrendo agli organizzatori dell’evento – dichiara Giampiero Modaffari Sindaco di San Cataldo – è una risposta a quello che più volte abbiamo sottolineato nel nostro programma elettorale, ovvero quello di promuovere il nostro territorio come importante città del centro Sicilia. Riteniamo che la manifestazione sarà utile a promuovere non solo la nostra città ma anche gli splendidi piccoli comuni limitrofi. Non a caso siamo orgogliosi del fatto che lo start avvenga da contrada Palo, luogo ricco di storia e di memoria, dove i due castelletti sono l’emblema massimo della storia mineraria del nostro territorio. È nostra intenzione anche rivalorizzare la stessa borgata Palo alla pubblica fruizione ed il rally è una prima fondamentale tappa di questo nuovo percorso di promozione”.

Alla conferenza stampa di presentazione, erano presenti oltre che il sindaco di San Cataldo ed i componenti della Giunta, il vice sindaco del comune di Bompensiere Angela Capobianco, il presidente della scuderia ASD San Cataldo Corse Clemente Milazzo ed i rappresentanti delle diverse scuderie automobilistiche di Caltanissetta e Serradifalco. Tornando al Rally Day del Centro Sicilia, le prossime ore si apriranno ufficialmente le iscrizioni i cui moduli, oltre che le informazioni sul percorso e le convenzioni per alberghi e ristoranti sono già disponibili sul sito internet della manifestazione all’indirizzo www.rallycentrosicilia.it .    

Visite: 655

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI