Rally, La SGB Rallye conquista Franciacorta con uno strepitoso Di Benedetto

La vittoria che non ti aspetti, così si può raccontare l’impresa di Fofò Di Benedetto navigato dall’esperto Daniele De Luis a bordo della sua gloriosa Peugeot 207 S2000 all’8° Franciacorta Rally Show. Immensa la grinta dimostrata dal velocissimo pilota Siciliano, portacolori della scuderia di San Piero Patti S.G.B. Rallye, che ha saputo reagire da subito ad un capottamento durante lo shakedown, ovvero le prove delle vetture in assetto da gara. Impeccabile e determinante a questo punto il contributo dell’Erreffe Rally Team, sapientemente gestito da Agostino Roda che si occupa della preparazione della vettura, in grado di sistemare i non pochi danni e garantire a Di Benedetto di poter prendere parte alla gara. Con estrema concentrazione e grinta l’equipaggio Di Benedetto-De Luis ha costruito la vittoria metro dopo metro, rimanendo attaccato ai forti piloti presenti, supportati da vetture ben più performanti di una S2000, fin dalla prima prova notturna del venerdì, attaccando al limite ogni metro di prova speciale. Ottima la progressione del sabato che posiziona Di Benedetto appena sotto il podio virtuale, in 4^ posizione assoluta. L’ultimo giorno di gara, caratterizzato dalla forte pioggia che ha reso le due prove finali molto viscide ed insidiose, è stato perfetto per la tipologia di guida di Di Benedetto ed è qui che quest’ultimo ha ipotecato la gara, disputando in maniera impeccabile la ps 5 chiusa davanti a tutti con addirittura 20 sec di vantaggio sul secondo, che sono valsi la 1° posizione assoluta e la vittoria di gruppo e classe. Abilissimi nella gestione dell’ultima prova hanno tagliato il traguardo con 15 sec sul secondo classificato e ben 2 minuti sulla prima vettura della stessa classe.

Eccellente risultato anche nel successivo Franciacorta Event “Daniele Bonara” Tribute, disputatosi subito dopo l’arrivo del rally, dove con la formula praticamente simile al Monza Rally Show si sono affrontati in sfide a coppie i 32 equipaggi selezionati (i primi 20 assoluti e 12 inseriti a discrezione dell’organizzazione), con la coppia Di Benedetto-De Luis che si è arresa solo in finale allo strapotere di una vettura più performante e dotata di turbo compressore che certamente la rendeva più rapida e scattante nelle numerose ripartenze.

Weekend eccellente dunque per il pilota siciliano e per la scuderia messinese SGB Rallye che insieme non potevano iniziare al meglio questa nuova stagione agonistica.

Dire che sono felicissimo non rende assolutamente l’idea di come mi sento… – queste le parole di Fofò Di Benedetto – E’ stata una vittoria di carattere, di prepotenza, di caparbietà. Sapevamo benissimo che sarebbe stata difficilissima questa gara, non solo per le tantissime vetture più forti della nostra, ma soprattutto per i grandi nomi presenti. Questo ci ha dato molta più carica e determinazione soprattutto dopo quanto successo durante lo shakedown. Sono riuscito a mantenere la concentrazione alta, malgrado non sia bello rendersi conto che esiste ancora qualche persona che gioisce vedendoti a testa in giù in mezzo alla pista, per fortuna però questo sport è meraviglioso e ricco di tifosi ed appassionati veri, siciliani e non, che sanno far sentire la loro grande vicinanza in ogni momento. Le condizioni meteo sono state certamente determinanti, da un lato per livellare un po’ le prestazioni delle vetture e dall’altro per mettermi in grado di fare la differenza in queste condizioni estreme che tutti sanno adoro particolarmente. Ringrazio enormemente Agostino Roda e tutto il team Erreffe perché senza di loro non saremmo nennemo saliti sul parco partenza, ringrazio altrettanto la mia scuderia la S.G.B. Rallye con il suo direttore sportivo Mauro Gulino sempre al mio fianco. Ovviamente ringrazio il mio super naviga De Luis, con il quale abbiamo da subito lavorato bene e costruito questo splendido successo. Non è facile ancora rendersi conto di quanto fatto, è stata davvero un’impresa difficile. Disputare una prova come la ps 5 dove la macchina sembrava galleggiare e dare 20 sec al diretto inseguitore non è semplice e sono fiero di esserci riuscito, rimanendo concentratissimo utilizzando la testa in ogni metro. Un ultimo doveroso grazie non può mancare, per il trattamento che ci è stato riservato, a tutti i piloti ed agli organizzatori della manifestazione, è stato davvero un piacere essere presenti a questa manifestazione. Adesso ripartiamo più carichi che mai per affrontare le gare che pianificheremo in questa stagione appena iniziata”.

Queste invece le impressioni di Daniele De Luis: “E’ stata una vittoria schiacciante ed impensabile. Il parco partenti era di tutto rispetto, sia per la qualità dei piloti iscritti, sia per le vetture schierate. Il tracciato era molto veloce e sulla carta poco favorevole ad una S2000, ma Fofò è stato pazzesco, imbattibile. Un super plauso va assolutamente a lui che ha dimostrato ancora una volta che pilota è, dando prova non solo di essere velocissimo sull’asciutto, ma di avere delle doti straordinarie sul bagnato e di avere in ogni caso una concentrazione tale da ottenere una perfetta gestione delle prove. Imponente l’organizzazione della Erreffe Rally Team di Agostino Roda, capaci ci rimetterci in pista dopo il capottone iniziale. E’ stato un weekend perfetto, si sono intersecate tutte le condizioni per far bene, siamo davvero felici. Speriamo di continuare la stagione con altrettante soddisfazioni.

Visite: 376

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI