Rally la SGB Rallye al Rally del Tirreno ed al Milano Rally Show

10 equipaggi difenderanno i colori SGB Rallye all’importante appuntamento estivo del Rally del Tirreno
Saranno 10 gli equipaggi che scenderanno in prova, affrontando le avversità del buio, con i colori della scuderia SGB Rallye nella lunga notte del Rally del Tirreno.
Si preannuncia una notte infuocata quella a cavallo tra sabato 5 e domenica 6 agosto e non solo per il caldo estivo, ma soprattutto per le battaglie che si preannunciano molto accese in ogni classe di questo quattordicesimo rally del tirreno.
Atteso protagonista per la classifica assoluta e la classe A7 l’agrigentino Maurizio Mirabile che in coppia con Calogero Calderone porta in gara la bella e performante Renault Clio williams gestita dalla sua factory, la M-Sport.
Ritorno alle competizioni per il veterano Bruno Costantino che torna a formare la mitica coppia Truglio-Costantino che negli anni 90 hanno infiammato i rally siciliano e per l’occasione è stata rimessa a nuovo proprio l’opel corsa gsi con cui gareggiava, una sola differenza sarà data dal navigatore che resta in famiglia ma si tratta Bartolo, nipote di Carmelo Truglio. L’inedito duo sarà al via in una difficile classe A6.
In una insolita affollata classe A5 troviamo ben tre portacolori della scuderia SGB Rallye, tutti ex campioni siciliani di categorie, gradito ritorno alle competizioni per il già campione siciliano Carmelino Nania che per l’occasione sarà affiancato dalla promettente e giovanissima navigatrice Aurora Augliera, stessa classe per il bi-campione siciliano e dirigente della scuderia Nicol Ridolfo con il fido Antonio Tumeo entrambi su Peugeot 106 rally gestite e preparate dall’Autotecnica Racing di Leo Salpietro; stessa classe anche per il campione siciliano in carica Giammarco Foti in coppia sempre con Alessandro Tascone su Peugeot 205 rally sempre gestita dalla factory di Sinagra.
Punta ai vertici di classe e gruppo l’esperto Alessio Pandolfino che in coppia con Nicola Segreto porta al via la sua Peugeot 206 di gruppo Racing Start.
Si preannuncia una bella battaglia anche in classe N3, ben 12 equipaggi al via, dove il campione siciliano in carica Stefano Liotta in coppia con Giuseppe Spinella punta decisamente al podio di classe con la sua bella e performante Renault Clio Rs. Punta decisamente ai vertici della classe il pilota di Serradifalco (Caltanissetta) Carmelo Lanzalaco che ben coadiuvato da Antonio Marchica sarà della partita, anche lui a bordo di una Renault Clio Rs e in corsa per aggiudicarsi la coppa italia dove attualmente è al primo posto di classe, lo stesso Carmelo Lanzalaco è anche vicepresidente dalla Delirio Motorsport, una associazione sportiva nata da pochi mesi e che può già vantare ottimi risultati in ambito motoristico.
Infine nella classe regina per partecipazione in Sicilia, ovvero la classe N2 , saranno 2 i portacolori della scuderia di San Piero Patti e ben 20 gli equipaggi in gara. I palermitani Filippo Indovina e Gianfranco Vallelunga a bordo di una Peugeot 106 della Himera Corse e il dirigente della scuderia nebroidea Matteo Salpietro in coppia con Michele Marturano a bordo della Peugeot 106 della factory di casa, l’Autotecnica Racing che daranno battaglia per farsi largo nei piani alti della classifica finale.

Alfonso Di Benedetto e la SGB Rallye al Milano Rally Show

Milano è pronta ad ospitare un fine settimana di spettacolo e motori con la prima edizione del “Milano Rally Show”. L’evento sarà incentrato presso il Parco Experience (l’ex area Expo di Rho) e proprio ai piedi dell’Albero della Vita prenderà il via, venerdì 4 agosto alle 16, con la partenza delle auto, che si muoveranno alla volta di Piazza Città di Lombardia – sede della Regione – dove ad attenderle per un saluto istituzionale ci sarà il presidente Roberto Maroni, che suggellerà l’evento dandone il simbolico via.
 
Al termine di questo incontro, i concorrenti proseguiranno la “passerella” nel cuore pulsante del capoluogo lombardo recandosi in Piazza del Duomo, proseguendo quindi in Piazza Castello Sforzesco ove comincerà il vero e proprio show, con l’esibizione sulla prova spettacolo appositamente allestita.
L’indomani, sabato 5 agosto, si proseguirà con la competizione vera e propria: previste quattro prove speciali spettacolo da disputarsi sul tracciato appositamente disegnato sul Decumano e sul Cardo di Parco Experience (ex Area Expo di Rho).
 
Nel tardo pomeriggio, i concorrenti con le auto moderne e storiche, si trasferiranno su strada sino al “Il Centro di Arese”, nella galleria commerciale gli equipaggi potranno sfruttare il riordino per l’incontro con il pubblico, in attesa di affrontare su “La Pista” la sesta e più lunga Prova Speciale della manifestazione, dallo sviluppo complessivo pari a dodici chilometri, appunto denominata “Il Centro”.
Questa prova speciale si svolgerà sul circuito di Lainate che metterà a dura prova le capacità di guida dei partecipanti. In serata gran finale con la disputa del Master Show – Tender Capital sulla pista del Parco Experience (Ex Area Expo), trasmessa in diretta televisiva dall’emittente Sport Italia a partire dalle ore 21.30.
Il forte pilota agrigentino Alfonso “Fofò” Di Benedetto, fresco vincitore assoluto del Rally dei Templi, ha ben accolto l’invito dell’organizzazione e di comune accordo con la sua scuderia, la SGB Rallye di San Piero Patti, ha deciso di presentarsi al via della manifestazione milanese.
Un palco partenti di tutto rispetto con piloti di alto livello, ben 12 Wrc e 13 R5 a darsi battaglia a garanzia di un evento che si preannuncia altamente spettacolare e combattuto.
Sarà la classe R5 che vedrà al via il portacolori della scuderia SGB Rallye, infatti sarà proprio Di Benedetto ad aprire la classe con il numero 15 sulle portiere della Ford Fiesta del team Erreffe di Agostino Roda.
Di Benedetto sarà affiancato per l’occasione dall’esperto navigatore Daniele De Luis.

Visite: 142

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI