Rally LA PROJECT TEAM SI RITUFFA NEL MONDIALE RALLY

LA PROJECT TEAM SI RITUFFA NEL MONDIALE RALLY

L’EQUIPAGGIO PORTACOLORI FORMATO DA RAFFAELE DONADIO E GIOVANNI BARBARO, SU CITROEN DS3 R1,

AL VIA DEL PRESTIGIOSO RALLY ITALIA SARDEGNA, SETTIMO ROUND DELLA SERIE IRIDATA DI SPECIALITÀ

Alghero (Ss), 5 giugno 2018 – Trasferta di respiro internazionale per la scuderia Project Team che, il prossimo fine settimana, schiererà nei propri colori l’equipaggio formato dal sardo Raffaele Donadio e dal siciliano Giovanni Barbaro al via del Rally Italia Sardegna, settimo appuntamento del Campionato Mondiale Rally.

Il duo isolano, già protagonista dell’edizione 2017 della gara iridata, a distanza di un anno, quindi, riaffronterà i selettivi sterrati del Sassarese e dell’Olbiese portando al debutto la Citroen DS3 R1 gestita dal team Autoservice Sport, ovvero la vettura più piccola dell’intero lotto.

Se per il driver locale Donadio si tratterà dell’ennesima presenza sulle “strade bianche” di casa, per il navigatore messinese, ma pattese d’adozione, Barbaro sarà, come già sottolineato, la seconda partecipazione in carriera alla prestigiosa competizione, in aggiunta all’esordio assoluto celebrato al leggendario Rally di Monte-Carlo, lo scorso gennaio, ma al fianco di Andrea Coti Zelati.

«Tanto per rendere l’impegno ancor più gravoso, ci toccherà anche testare la vettura, di fatto alla sua prima uscita ufficiale – ha scherzato Barbaro alla vigilia – Farò tesoro dell’esperienza maturata lo scorso anno, del buon feeling instaurato con Raffaele e del lavoro già svolto alle note. A tal proposito, infatti, potrò contare su maggiori punti di riferimento visto che il percorso di allora, sarà ricalcato al settanta per cento anche dall’imminente round del 2018. Emozionato? Ovviamente sì. Per chi come me, prima ancora di essere un praticante, è un grande appassionato del motorsport, è già motivo di grande orgoglio e soddisfazione confrontarsi con i big della specialità. Se dopo il ‘Monte Carlo’ e il ‘Sardegna’ proseguirò l’avventura nel ‘Mondiale’? Be’, sponsor permettendo, mai dire mai… ».

L’evento, scatterà giovedì 7 giugno con la disputa della prova speciale spettacolo allestita presso Ittiri per concludersi domenica; saranno in totale 313,46 i chilometri interessati dal cronometro, trasferimenti esclusi. Ad Alghero, previste la sede di partenza e arrivo.

Visite: 237

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI