Rally il Rally del Tirreno apre le iscrizioni

Il Rally del Tirreno apre le iscrizioni

Primo atto 2017 della gara organizzata a Villafranca Tirrena da Top Competition con il supporto diretto della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, valida per la Coppa Italia ed il Campionato Siciliano. Agevolazioni particolari per le scuderie e sconti del 10% per tutti. Sarà possibile inviare le adesioni fino a lunedì 31 luglio. Tutte le info sul nuovo sito www.rallydeltirreno.com

Torregrotta (ME), 4 luglio 2017. Il 14° Rally del Tirreno e il 1° Tirreno Historic Rally aprono le iscrizioni domani, mercoledì 5 luglio fino a lunedì 31 luglio. Gli organizzatori di Top Competition hanno previsto agevolazioni particolari per le scuderie ed un incentivo per tutti i partecipanti con lo sconto del 10% sulla tassa d’iscrizione. Primo atto, dunque, della gara del 5 e 6 agosto organizzata con il supporto diretto della Presidenza dell’Assembla Regionale Siciliana e del suo Presidente On. Giovanni Ardizzone, da sempre vicino allo sport motoristico, che nella sua provincia d’origine ha una vera culla di passione rallistica. La competizione, che vedrà al via le auto moderne e parallelamente le sempre emozionanti auto storiche con il loro carico di fascino in arrivo dal passato, si svolgerà in notturna nei dintorni di Villafranca Tirrena, il comune alle porte di Messina che si è confermato capofila nel pool di partner che ha rinsaldato piena fiducia nell’efficacia promozionale della competizione.

Molte le validità della gara messinese: Coppa Italia Rally, Campionato Regionale Rally ACI Sport con coefficiente 1,5, Trofeo Rally Sicilia con coefficiente 2,5, Trofeo Peugeot, Trofeo Renault e Trofeo R2 Michelin. Il 1° Tirreno Historic Rally sarà valido per il nuovo Trofeo di Zona, una delle 4 prove del sud Italia, oltre che prova del Campionato Regionale, una gara dallo stesso impatto spettacolare ma parallela in tutto alla versione moderna.

Tutti i moduli, sulle agevolazioni per equipaggi e team, oltre agli orari, i luoghi del rally e le informazioni sulla possibilità di svolgere le ricognizioni autorizzate già sabato 29 luglio, sono disponibili sul nuovo sito www.rallydeltirreno.com .

Nuova logistica per il rally che ha riportato il fascino delle prove speciali illuminate dai fari supplementari delle auto nella provincia messinese, con quartier generale al Tirreno Rally Village, nell’ex area Pirelli dove saranno ubicati il parco assistenza, i riordini, il centro servizi, la direzione gara e la sala stampa.

Logistica semplice, collegamenti rapidi tra le speciali e servizi concentrati in unica sede sono i punti di forza del Rally del Tirreno, che ha un percorso concentrato in 244,02 Km ma si articola su ben 9 prove speciali, tre tratti cronometrati da percorre tre volte, per un totale di 82,35 Km. Un rally dalla gestione logistica decisamente molto semplice.

Inizia dunque la rincorsa al pronostico per conoscere chi iscriverà il proprio nome nell’albo d’Oro, dopo che nel 2016 la vittoria fu per i pugliesi Giuseppe Bergantino e Michela Di Vincenzo sulla Peugeot 207 Super 2000, alla fine del duello con Giuseppe Nucita e Nico Salvo su Peugeot 207 Super 2000. Terzi Marcello Rizzo e Antonio Pittella, anche loro sulla Peugeot 207 Super 2000.

Visite: 181

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI