Rally Giuseppe e Michele Antinoro difenderanno i colori SGB Rallye alla 9^Ronde di Sperlonga

Giuseppe e Michele Antinoro difenderanno i colori SGB Rallye alla 9^Ronde di Sperlonga

L’equipaggio siciliano sarà al via della prestigiosa ed avvincente gara alla guida di una potente Peugeot 106 rally di gruppo A.

Volge al termine la stagione motoristica 2017 per la SGB Rallye di San Piero Patti del presidente Pippo Gulino, che sarà presente in trasferta alla nona edizione della Ronde di Sperlonga con l’equipaggio composto da Giuseppe e Michele Antinoro. Un bell’impegno per il consolidato equipaggio siciliano, in un panorama rallystico di prim’ordine con un elenco partenti di tutto rispetto e ben 3 vetture WRC al via, che saranno certamente protagoniste tra le curve della splendida prova denominata “La Magliana”. Saranno come di consueto 4 i passaggi nella ps che partendo da Sperlonga affronta dieci chilometri estremamente tecnici, costituiti da una prima parte più scorrevole ma impegnativa e da una seconda parte ricca di una serie di spettacolari tornanti. Saranno messe a dura prova le qualità di guida di Giuseppe Antinoro e la bravura e l’esperienza di suo figlio Michele che avrà il compito di dettare le note. Buono il compromesso di una vettura che essendo molto agile, ma altrettanto potente può dire la propria, in una gara dove certamente la presenza di grandi nomi sarà un ulteriore stimolo per far bene.
“Siamo qui per fare certamente una bella gara – commenta Giuseppe Antinoro – ma anche per portarla a termine. Abbiamo preparato bene il weekend, visionato la prova e settato la macchina come meglio pensiamo che possa rendere. Adesso sarà il cronometro a confermare se quanto fatto bene nei preparativi, porterà i giusti risultati”.
Sulla stessa lunghezza d’onda Michele ci spiega la gara così: “Certamente una gara in trasferta come questa è il massimo a livello impegnativo. Sono strade che non fai tutti i giorni, ci sono moltissimi equipaggi di alto livello quindi se commetti anche il minimo errore rischi di compromettere il risultato finale. Siamo pronti per affrontare una gara certamente molto bella e stimolante, ma quello che desideriamo, ovviamente a parte dare il massimo, è arrivare al traguardo possibilmente divertendoci”.
La parola passa adesso al cronometro con la partenza della prima Ps alle 8:21 di domenica.
Positivo anche il Ds Gulino consapevole dell’esperienza e della bravura del suo equipaggio in gara.

Visite: 280

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI