Rally formazione a 11 per la SCT Sprt al Rally del Tirreno

Formazione a 11 per CST Sport al 14° Rally del Tirreno

La scuderia di Gioiosa Marea in presenza massiccia alla gara del 5 e 6 agosto. Riolo in classe regina su Skoda Fabia, Mistretta e Molica sulle Renaut Clio R3

Gioiosa Marea (ME), 3 agosto 2017. La Scuderia CST Sport presente al 14° Rally del Tirreno in formazione calcistica con ben 11 equipaggi portacolori alla gara messinese che si svolgerà nella notte tra il 5 e 6 agosto, valida per la Coppa Italia, il Campionato Siciliano Rally e Trofeo Rally Sicilia, oltre che per i monomarca Peugeot, Renault e Michelin.

In classe regina R5 svetta il nome di Totò Riolo, vincitore al Tirreno nel 2008 e adesso l’asso cerdese torna sulle amate strade messinesi con la Skoda Fabia R5 navigato dal professionale palermitano Gianfranco Rappa, l’equipaggio CST impegnato nel Campionato Italiano Rally ha voluto essere presente all’appuntamento siciliano della Coppa Italia con la vettura curata dalla PA Racing che sarà equipaggiata con gomme Pirelli. -“Sono delle strade dal fascino unico che danno un piacere di guida ed uno spirito agonistico molto particolare – ha dichiarato Riolo – lo ripeto sempre che per me è un grande piacere correre su questi tracciati. Occorre trovare un set up efficace che renda la vettura agile ma precisa al tempo stesso. Sono in possesso di diversi dati, ma sarà importante effettuare lo shakedown”-.

Tra i protagonisti di primo piano della gara e non soltanto della classe R3C ci saranno anche il trapanese Bartolomeo Mistretta, altro alfiere alla sua quinta stagione col team gioiosano, che sulla Renault Clio R3 sarà navigato dal bravo messinese Sergio Scuderi; stessa vettura per il tenace pilota di Gioiosa Marea Carmelo Molica che nella notte del Tirreno sarà affiancato dalla brava ed esperta ligure Marta De Paoli.

Nella sempre difficile classe N3 ci saranno i nebroidei Calogero e Cono Merenda sulla Renault Clio, equipaggio abituato ai fondi difficili. Tre i portacolori CST nella numerosa classe N2, con l’affiatato ed esperto equipaggio di Piraino formato da Franco Schepis e Tonino Scaffidi sulla Peugeot 106, ma a farsi largo tra le mille insidie notturne saranno anche Paolo Celi e Melania Stagno, come Francesco Giunta e Giuseppe Milicia, entrambi gli equipaggi sulle Peugeot 106. In classe 1400 del gruppo N presente altri due nomi in arrivo dai Monti Nebrodi come Giuseppe Casella e Giuseppe Condipodaro sulla Peugeot 106 Rallye. Torna in gara al Tirreno la lady dei rally siciliani 2016: Graziella Rappazzo non poteva mancare alla gara di casa la pilota che sarà sulla Peugeot 106 di gruppo Racing Start sulla quale a leggere le note sarà Marcella Drago. Sempre in Racing Start su Citroen C2 sarà al via Giuseppe Torre.

Il Rally del Tirreno entrerà nel vivo già venerdì 4 agosto quando gli equipaggi potranno effettuare le ricognizioni del percorso di gara, esclusivamente con auto stradali e nel rigido rispetto delle norme del codice della strada. Sabato 5 agosto dalle 9 alle 13 le verifiche sportive e tecniche presso l’area ex Pirelli di Villafranca Tirrena, dove si trova anche il centro servizi con la Direzione Gara, Segreteria e Sala Stampa. Dalle 11 alle 15 sarà possibile effettuare i test con le auto da gara, lo Shakedown, mentre alle 22 le auto faranno il loro ingresso presso il parco partenza al Centro Commerciale “La Briosa”, da dove il primo concorrente lascerà il palco partenza un minuto dopo la mezzanotte. Nove le prove speciali che compongono il 14° Rally del Tirreno. Parco assistenza e riordinamenti all’interno dell’ara ex Pirelli. Alle 10.30 il traguardo con Cerimonia di premiazione sul palco al Centro Commerciale “La Briosa”.

Visite: 182

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI