Rally Event 2017: stasera il via da Santa Teresa Riva con 52 equipaggi

Rally Event 2017: stasera il via da Santa Teresa Riva con 52 equipaggi

Nessuna defezione tra gli attesi protagonisti con la Fiesta R5 di Nucita-Messina, la Peugeot 208 R5 di Rizzo-Pittella e la Peugeot S2000 di La Torre ad aprire le partenze – Dieci le Prove Speciali in programma – Al via anche il 1°Rally Event Storico

Santa Teresa Riva (ME), 16 settembre 2017 – A conclusione delle operazioni di verifica sono stati 52, su 58 iscritti, gli equipaggi presentatisi agli Ufficiali di Gara preposti ai controlli e che di conseguenza prenderanno questa sera alle 19,01 il via nell’11a edizione del Rally Event e del 1° Rally Event Storico. Con i bagnanti che affollavano il lungomare di Santa Teresa Riva a far da curiosi spettatori tutte le vetture e gli equipaggi attesi protagonisti hanno regolarmente verificato, con la sola assenza della Fiesta di Mirabile da segnalare, peraltro già prevista.

Quindi l’ordine di partenza definitivo della gara organizzata dal New Turbomark Rally Team vede in successione la Ford Fiesta R5 di Giuseppe Nucita-Maurizio Messina (Phoenix), vincitore delle ultime due edizioni, la Peugeot 208 R5 di Marcello Rizzo ed Antonio Pittella (New Turbomark), secondi al recente Rally del Tirreno, la Peugeot 207 S2000 di Giuseppe La Torre, vincitore delle edizioni 2013 e ’14 del Rally Event, le S1600 di Giovanni Celesti (Renault Clio), Giuseppe Alioto (Fiat Punto) e Carmelo Mondello, anch’egli con la Renault Clio.

Hanno, invece, verificato tutte e quattro le Autostoriche iscritte, che nell’ordine sono la Ritmo Abarth di Mirabile, la BMW di Lo Sicco, la Peugeot 205 di Gennuso e la Fiat 850 di Ferreri.

Dopo la partenza di stasera da piazza Antonio Stracuzzi gli equipaggi affronteranno la prova di Mandanici, lunga 5 km, per poi andare in Parco Chiuso. Domani sono in programma tre giri del tracciato di gara con le tre prove di “Alì” (6,10 km), “Casalvecchio” (7 km), e “Misserio” ( 5,9 km). L’arrivo è previsto per le ore 17,41 sempre a S. Teresa Riva.

In totale il percorso del Rally Event misura 245 chilometri, 62 dei quali costituiti dalle 10 Prove Speciali e toccherà i centri di Mandanici, Fiumedinisi, Alì, Savoca, Roccalumera, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Itala, S. Alessio Siculo, Pagliara e Furci Siculo.

Nessuna defezione tra gli attesi protagonisti con la Fiesta R5 di Nucita-Messina, la Peugeot 208 R5 di Rizzo-Pittella e la Peugeot S2000 di La Torre ad aprire le partenze – Dieci le Prove Speciali in programma – Al via anche il 1°Rally Event Storico

Santa Teresa Riva (ME), 16 settembre 2017 – A conclusione delle operazioni di verifica sono stati 52, su 58 iscritti, gli equipaggi presentatisi agli Ufficiali di Gara preposti ai controlli e che di conseguenza prenderanno questa sera alle 19,01 il via nell’11a edizione del Rally Event e del 1° Rally Event Storico. Con i bagnanti che affollavano il lungomare di Santa Teresa Riva a far da curiosi spettatori tutte le vetture e gli equipaggi attesi protagonisti hanno regolarmente verificato, con la sola assenza della Fiesta di Mirabile da segnalare, peraltro già prevista.

Quindi l’ordine di partenza definitivo della gara organizzata dal New Turbomark Rally Team vede in successione la Ford Fiesta R5 di Giuseppe Nucita-Maurizio Messina (Phoenix), vincitore delle ultime due edizioni, la Peugeot 208 R5 di Marcello Rizzo ed Antonio Pittella (New Turbomark), secondi al recente Rally del Tirreno, la Peugeot 207 S2000 di Giuseppe La Torre, vincitore delle edizioni 2013 e ’14 del Rally Event, le S1600 di Giovanni Celesti (Renault Clio), Giuseppe Alioto (Fiat Punto) e Carmelo Mondello, anch’egli con la Renault Clio.

Hanno, invece, verificato tutte e quattro le Autostoriche iscritte, che nell’ordine sono la Ritmo Abarth di Mirabile, la BMW di Lo Sicco, la Peugeot 205 di Gennuso e la Fiat 850 di Ferreri.

Dopo la partenza di stasera da piazza Antonio Stracuzzi gli equipaggi affronteranno la prova di Mandanici, lunga 5 km, per poi andare in Parco Chiuso. Domani sono in programma tre giri del tracciato di gara con le tre prove di “Alì” (6,10 km), “Casalvecchio” (7 km), e “Misserio” ( 5,9 km). L’arrivo è previsto per le ore 17,41 sempre a S. Teresa Riva.

In totale il percorso del Rally Event misura 245 chilometri, 62 dei quali costituiti dalle 10 Prove Speciali e toccherà i centri di Mandanici, Fiumedinisi, Alì, Savoca, Roccalumera, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Itala, S. Alessio Siculo, Pagliara e Furci Siculo.

Visite: 242

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI