Rally di Cefalù, la Island Motorsport a sei punte

1° RALLY CEFALÙ, ISLAND MOTORSPORT A SEI PUNTE
NEL PALERMITANO, AL VIA GLI ALFIERI RUNFOLA-FEDERIGHI (RENAULT CLIO R3), PROFETA-ALDUINA (RENAULT CLIO S1600), DISCLAFANI-PORTERA (MITSUBISHI LANCER EVO X), MAZZOLA-GIANNONE (PEUGEOT 306) E PROFETA-MANGANELLA (RENAULT CLIO RS)
TRA LE AUTOSTORICHE, FONTANA-PATORNO (MORRIS MINI COOPER S)

Cefalù (Pa), 9 marzo 2017 – Grandi manovre in casa Island Motorsport, in vista del primo impegno casalingo. Saranno, infatti, ben sei gli equipaggi che, in difesa dei colori della scuderia siciliana, saranno al via dell’edizione inaugurale del Rally Cefalù Corse, primo atto del Trofeo Rally Sicilia (TRS) 2017, in scena il prossimo fine settimana, presso la nota località turistica del Tirreno.

Un’opportunità irrinunciabile per il cefaludese Marco Runfola che, in occasione della gara di casa, dividerà nuovamente l’abitacolo della Renault Clio R3 curata dalla SMD Racing con la massese Corinne Federighi, già due volte campionessa italiana femminile di specialità (2015 e 2016). Già in coppia nella vita, il binomio siculo-toscano proverà, infatti, a conseguire insieme un’altra vittoria dopo quella conquistata, lo scorso novembre, al Rally di Pomarance.
«Ci tenevamo molto ad essere ai nastri di partenza e, di certo, non nascondo che puntiamo al gradino più alto del podio – ha precisato Runfola alla vigilia – In più, non poteva crearsi migliore circostanza per condividere ancora una volta la comune passione per il motorsport, dopo il più che soddisfacente epilogo di Pomarance».

Prima uscita anche per il giovane Alessio Profeta che sfrutterà gli asfalti cefaludesi per rituffarsi in pieno clima agonistico, in attesa dell’esordio con la Ford Fiesta R5, nell’ambito dell’International Rally Cup Pirelli, in programma ad aprile. Nel Palermitano, invece, il driver ventunenne disporrà della Renault Clio S1600 della Twister Corse, affiancato dall’esperto Massimiliano Alduina.

Sarà della partita anche il “veterano” Matteo Disclafani, su Mitsubishi Lancer Evo X della IM Promotorsport, che ritroverà sul sedile di destra il locale Massimo Portera.
Al termine di quasi un decennio “sabbatico”, da registrare il rientro nella disciplina da parte di Antonio “Toni” Mazzola. Oggi come allora, il conduttore palermitano tornerà tanto alla guida della Peugeot 306 Rally, preparata da Francesco Farina, quanto coadiuvato alle note dal fido Giacomo Giannone.
Debutto stagionale, altresì, per il ventiquattrenne Francesco Profeta (fratello di Alessio) sempre navigato da Antonio Manganella, su Renault Clio Rs seguita da Ignazio Megna.

Da segnalare, infine, tra le vetture storiche, l’inedito binomio formato dal pilota-preparatore Francesco Fontana e da Anna Patorno, a bordo dell’agile e scattante Morris Mini Cooper S del 1968.

La competizione, dopo le consuete verifico tecnico-sportive del sabato, entrerà nel vivo domenica 12 marzo con la disputa delle sei prove speciali in programma. Previsti 36 chilometri di tratti cronometrati su 116,9 di percorso complessivo.

Visite: 218

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI