RALLY DELLA LANTERNA, PROJECT TEAM IN CERCA DI RISCATTO

RALLY DELLA LANTERNA, PROJECT TEAM IN CERCA DI RISCATTO
NELL’ENTROTERRA LIGURE, IL DRIVER LOCALE DAVIDE CRAVIOTTO (PEUGEOT 208 R2)
A CACCIA DI PUNTI NELLA GARA VALIDA PER LA COPPA ITALIA 1^ ZONA

Santo Stefano d’Aveto (Ge), 11 luglio 2018 – Sulle strade di casa, in cerca di riscatto. Il pilota ligure Davide Craviotto si presenterà ai nastri di partenza del 34° Rally della Lanterna – 2° Rally Val d’Aveto, doppiamente valido per la Coppa Italia 1^ zona e per il Trofeo Pirelli, in scena il prossimo fine settimana nell’entroterra genovese, per tentare di risollevare le sorti di una stagione sin qui avara di soddisfazioni. Il portacolori della scuderia Project Team, infatti, reduce da uno sfortunato Rally di Alba e assente al successivo “Casentino” per impegni di lavoro, farà il suo per conquistare punti pesanti in coppa sempre al volante dell’affidabile Peugeot 208 R2 by Bianchi e poter, così, pianificare al meglio il prosieguo dell’annata sportiva 2018.

«Gara ostica, molto selettiva e che sento in particola modo – ha sottolineato Craviotto alla vigilia – Quest’anno la vedo ancora più dura e l’augurio è che, almeno in quest’occasione, la dea bendata mi assista, a differenza dei recenti trascorsi. La R2B, la mia classe d’appartenenza, inoltre, vedrà al via un gran numero di giovani conduttori tanto valenti quanto motivati. La mia ultima presenza su questi asfalti risale alla scorsa edizione, caratterizzata da un avvincente confronto intrapreso con un avversario del calibro di Gil Calleri. Non andrà sottovalutato anche il meteo. Il gran caldo ed eventuali temporali estivi, non rari a queste latitudini, potrebbero rimescolare le carte».

La competizione santostefanese scatterà sabato 14 luglio con la disputa delle prime quattro di sette prove speciali in programma, per concludersi domenica con le tre frazioni rimanenti; saranno 92,52 i chilometri interessati dal cronometro, escludendo i trasferimenti.

Visite: 278

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI