RALLY DELLA LANTERNA, LA PROJECT TEAM TIENE BOTTA

RALLY DELLA LANTERNA, LA PROJECT TEAM TIENE BOTTA
NELL’ENTROTERRA LIGURE, I LOCALI CRAVIOTTO-BANAUDI (PEUGEOT 208 R2) CONQUISTANO PUNTI PESANTI
NEL PENULTIMO APPUNTAMENTO STAGIONALE DELLA COPPA ITALIA RALLY 1^ ZONA

Santo Stefano d’Aveto (Ge), 16 luglio 2018 – In virtù di una performance pulita e regolare, il pilota ligure Davide Craviotto ha concluso quarto in una combattuta classe R2B, dopo aver archiviato il 34° Rally della Lanterna – 2° Rally Val d’Aveto, doppiamente valido per la Coppa Italia 1^ zona e per il Trofeo Pirelli, andato in scena lo scorso fine settimana nell’entroterra genovese. Sulle selettive e ostiche strade di casa, il portacolori della scuderia Project Team, sempre al volante dell’affidabile Peugeot 208 R2 by Bianchi e navigato, per la prima volta, dal conterraneo Bruno Banaudi, ha raccolto punti pesanti in ottica campionato attaccando nel corso della prima tappa del sabato e puntando a una tattica conservativa nelle frazioni conclusive della domenica.

«Un bilancio? Di buono è l’aver disputato una gara priva di sbavature e, alla luce del risultato conseguito, l’esser rimasto ancora in gioco per poter aspirare al podio di categoria in Coppa Italia – ha precisato Craviotto – A tal fine, sarà d’obbligo far bene al Rally del Rubinetto (ultimo appuntamento della serie ndr). Soddisfatto non più di tanto, invece, della mia performance soprattutto se confrontata col mio stesso passo tenuto nella scorsa edizione. Quest’anno, purtroppo, va così. Pianifico le trasferte all’ultimo minuto, nei sempre più rari ritagli di tempo libero e una volta al via, non riesco a calarmi negli impegni agonistici con la giusta concentrazione pagandone le conseguenze, ma tant’è».

Tutto rinviato, dunque, al 25° Rally del Rubinetto in programma a fine settembre nel Novarese.

Visite: 182

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI