Rally Cst Sport “suona la nona” all11° Rally Event Santa Teresa Riva

Cst Sport “suona la nona” all11° Rally Event Santa Teresa Riva
Il sodalizio di Gioiosa Marea, nel ruolo di attore protagonista sulla riviera jonica Messinese. Il rally si articola su 10 prove speciali, per un totale di 62 km di tratti cronometrati, Start sabato e traguardo domenica in Piazza Antonio Stracuzzi

Gioiosa Marea (ME), 15 settembre 2017 – Attacco a nove punte per la scuderia Cst Sport in occasione dell11° Rally Event, in programma domani, sabato 16 e domenica 17 settembre, attraverso i suggestivi “contrafforti” della riviera jonica messinese, con partenza ed arrivo nella cittadina di Santa Teresa di Riva. Il sodalizio di Gioiosa Marea ha pianificato nei minimi dettagli e nella maniera migliore la sua massiccia presenza nel rally considerato ‘quasi’ di casa, dispiegando ben nove agguerriti equipaggi, quasi tutti del Messinese.
Dopo le precedenti esperienze alla guida della “muscolosa” Ford Fiesta Rs R5 (con la quale ha comunque raccolto lusinghieri risultati nella Ronde di Gioiosa Marea 2016, promossa proprio dalla Cst Sport e nel più recente Rally di Caltanissetta), il messinese Alessandro Scalia ha preferito concentrarsi per questa nuova sfida sportiva sulla più piccola, ma non meno divertente Peugeot 208 in versione R2B. Il pilota originario di Patti sarà ancora affiancato nella lettura delle note dal concittadino David Arlotta (con lui anche nella citata Ronde di Gioiosa) per puntare dritto verso il successo nella classe R2B. E’ altresì atteso ad una prestazione di elevato spessore anche l’altro messinese (nato a Sant’Angelo di Brolo) Carmelo Mondello, pilota di provata esperienza sugli asfalti del Messinese, il quale ha scelto ancora la “tuttoavanti” Renault Clio Super 1600 per mirare al successo nella classe S1600, con al fianco la milanese (ma sicula d’origine) Melania Stagno (che gli appassionati di motori ricorderanno nella sua precedente presenza in Sicilia, al Rally di Caltanissetta, dove chiuse al decimo posto assoluto affiancando allora il pilota locale Christian La Ferla). Particolarmente apprezzato il rientro ufficiale nelle competizioni automobilistiche (dopo svariati mesi di assenza), per i coniugi messinesi di Sant’Alessio Siculo Tino Leo e Giuliana Duro, compagni di vita e compagni nell’abitacolo della loro fedele Peugeot 106 Gti 16v con la quale andranno certamente alla caccia di un posto nella “top ten” della classifica generale e del successo pieno nella classe A6, dopo innumerevoli brillanti risultati conseguiti negli anni passati. La coppia joinca, tuttavia, avrà anche da confrontarsi nella medesima classe A6 con il giovane equipaggio tutto nisseno composto da Antonio Guttilla (alla sua seconda esperienza rallystica della carriera) e da Totò Giglio (il quale può invece vantare una esperienza ben più consolidata nei rally). Gli alfieri della Cst Sport hanno ancora una volta scelto, per la gara targata Rally Event a Santa Teresa di Riva, la Peugeot 106 Gti 16v. A bordo di un’ennesima “pepata” vettura della Casa del Leone, sebbene in versione gruppo N, si cimenterà ancora il messinese di Raccuja Franco Schepis, altro pilota di notevole levatura nei rally siciliani e non solo, il quale ha scelto di farsi coadiuvare ancora una volta sul sediolo di destra della sua Peugeot 106 Gti 16v di classe N2 dal messinese di Piraino Tonino Scaffidi (per loro un ottimo 12° posto assoluto e l’affermazione in N2 nel recente Rally del Tirreno). Schepis dovrà guardarsi, per il successo nella citata ed affollatissima classe N2. Il santateresino Roberto Mignani vanta per esempio le stesse ambizioni di successo, che andrà a coltivare al volante di un’altra Peugeot 106 Gti 16v, sulla quale siederà inoltre il copilota (vive anch’egli a Santa Teresa di Riva) Cosimo Santoro. Altro leader nella classe N2 al Rally Event, per i colori CST Sport, almeno secondo le previsioni della vigilia, sarà l’ennese (ma oramai torrese d’adozione) Paolo Celi, il quale avrà a disposizione una Peugeot 106 Gti 16v, con alle note l’esperto ed appassionato messinese (di Brolo) Cono Merenda. Punteranno più verosimilmente ad un posto sul podio o tra i primissimi in classe N2 i fratelli messinesi Santi e Massimo Varvaro (manco a dirlo pure loro a bordo di una Peugeot 106 Gti 16v), quindi, gli altri peloritani Onofrio Impellizzeri e Roberto Micalizzi, a loro volta a bordo di una Citroen Saxo Vts.
L’11° Rally Event si compone di 10 prove speciali (tre da ripetersi altrettante volte, una prova spettacolo), con start sabato sera da piazza Antonino Stracuzzi, a Santa Teresa Riva ed arrivo domenica, sempre nello slargo dedicato al compianto pilota santateresino. Complessivamente, il percorso del rally misura 245 km, 62 dei quali costituiti dai tratti a cronometro.

Visite: 111

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI