Rally Country BAJA TERRA DEL SOLE, INTERVISTA ALL’ORGANIZZATORE, RICCARDO MILAZZO La gara si correrà a Termini Imerese, in Sicilia, dal 21 al 23 settembre 2018

BAJA TERRA DEL SOLE, INTERVISTA
ALL’ORGANIZZATORE, RICCARDO MILAZZO
La gara si correrà a Termini Imerese, in Sicilia, dal 21 al 23 settembre 2018

A meno di un mese di distanza dalla sesta Baja Terra del Sole, quarta prova del Campionato Italiano Cross Country Rally ACI SPORT, chiediamo come vanno le cose all’organizzatore dell’evento, il presidente del Non Solo Fuoristrada Club di Palermo, Riccardo Milazzo.
“Ormai tutto è pronto … stiamo soltanto più mettendo a punto gli ultimi dettagli. E anche dal punto di vista delle iscrizioni non ci possiamo lamentare!”.
A proposito di iscrizioni, qualche news?
“Posso dire che a Termini avremo il piacere di ospitare tutti gli attori del Cross Country Rally. Fra questi l’amico ed esperto navigatore Eros Maria Di Prima che in questa occasione, e per la prima volta, sarà su di un T2 perché … dopo aver provato tutto gli mancava questa esperienza! Poi avremo i piloti delle velocissime Polaris e Yamaha e il piacere di vedere nuovamente in gara gli amici dell’RTeam, come ai vecchi tempi. Anzi, in questa occasione ci sarà pure un grande amico, Andrea Schiumarini, che per la prima volta scenderà a correre in Sicilia per condividere con noi la sua prossima partecipazione alla Dakar 2019”.
Quando verrà fatta la presentazione di questa avventura?
“A Termini, alla conferenza stampa di presentazione della gara che si terrà, come da programma, venerdì sera, subito prima del briefing pre gara”.
Torniamo agli iscritti alla Baja Terra del Sole 2018 …
“Posso ancora dire che a Termini avremo tutti i piloti del Suzuki Challenge, che sin dalla prima gara del campionato hanno sempre dato spettacolo a “suon di tempi”; poi ci sarà il sempre velocissimo Lorenzo Codecà, ben deciso a “marcare il territorio” e a stare davanti al compagno di squadra, Andrea Tomasini; ci saranno i piloti del TH che, va ricordato, con le loro vetture spesso “mettono in discussione” i tempi dei più blasonati colleghi del T1; e poi, “last but not least”, i ragazzi della regolarità, che correranno, su vetture che hanno il solo obbligo del rollbar, sullo stesso percorso del rally: affrontato però con la formula del “tempo imposto” in coda al rally”.
Abbiamo detto chi c’è … mancherà qualcuno?
“Mancherà soltanto chi ha mestamente “abbassato le armi”, arrendendosi senza neanche provare a vincere una gara; a differenza di chi invece non molla mai e al campionato ha sempre partecipato, anche quando le cose andavano male!”
Ricordiamo come si svolgerà l’evento?
“Certamente. Inizieremo il 21 settembre, con le verifiche amministrative e tecniche. Le faremo nella piazza di Termini Imerese, a contatto con il pubblico, che non è abituato ad assistere a queste operazioni. Poi, a fine giornata, ci sarà la conferenza stampa di presentazione dell’evento, con la presenza di tutti i piloti; perché è ora di far conoscere ai giornalisti del settore tutti i protagonisti! Subito dopo si terrà il tradizionale “briefing pre gara” e quindi la cerimonia di partenza, al Belvedere Principe di Piemonte, a Termini”.
La mattina del giorno dopo partirà la gara vera e propria, con quattro prove il sabato e due la domenica, per un totale complessivo di più di 200 chilometri.

Ulteriori notizie su Internet, all’indirizzo www.rallyterradelsole.it e, su Facebook, nella pagina del Non Solo Fuoristrada Club ( www.facebook.com/groups/411684388953742 ). E poi ancora nel sito di Aci Sport ( www.acisport.it ).

Visite: 304

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI