Rally, bicchiere mezzo pieno per la Island Motorsport al Rally della Concordia

Favara (Ag), 19 ottobre 2015 – Bicchiere mezzo pieno in casa Island Motorsport, una volta ben archiviato il 5° Rally Concordia, gara disputatasi domenica scorsa lungo l’asfalto della pista Concordia, nell’Agrigentino.

 

L’inedito equipaggio portacolori composto da Peppe Parisi e dal giovane Gabriele Salemi (subentrato al posto del padre Marcus sul seggiolino di destra, poco prima del pronti-via), a bordo della performante Renault Clio R3 del team LB Tecnorally, infatti, ha conquistato il terzo gradino del podio al termine delle quattro prove speciali in programma.

 

Il binomio siculo è partito col giusto piglio, tanto da far segnare il miglior riscontro assoluto nella prima frazione cronometrata e i secondi migliori tempi nei due successivi passaggi. Nella quarta e ultima “speciale”, però…

 

«Salendo su un cordolo, abbiamo stallonato la gomma anteriore destra – ha spiegato Parisi al traguardo – Un imprevisto per il quale, di fatto, ci siamo giocati la piazza d’onore, saldamente nelle nostre mani fino a quel momento. Tutto sommato, rimaniamo più che soddisfatti sia del risultato che della prestazione».

 

È andata altrettanto bene agli altri alfieri Francesco Picarella, neo presidente di Confcommercio Agrigento, e Alberto Panarisi, su Peugeot 205, saliti anch’essi sul terzo gradino del podio ma in classe A5.

 

All’unanime entusiasmo, si è aggiunto anche il commento di Marcus Salemi: «Ho ceduto il passo a mio figlio Gabriele affinché potesse celebrare al meglio il suo compleanno (19 anni compiuti la stessa domenica ndr) e, sono certo, che abbia gradito tantissimo. Inoltre, l’impegno gli è servito per maturare ulteriore esperienza nella specialità».

 

 

 

 

Classifica finale 5° Rally Concordia

  1. La Rosa-Rosato (Renault Clio R3) in 19’58”9; 2. Gaetani-Calderone (Renault Clio Rs Light) a 26”5; 3. Parisi-Salemi (Renault Clio R3) a 54”4; 4. Salvaggio-Vaccaro (Peugeot 205) a 57”6; 5. Montalbano-Triassi (Renault Clio) a 1’14”8; 6. Cacciatore-Lionti (Renault Clio) a 1’20”3; 7. Lauricella-Contrino (Peugeot 106) a 1’25”2; 8. Granata-Granata (Renault Clio) a 1’26”3; 9. Palumbo-Di Vitale (Peugeot 205) a 1’34”2; 10. Gambino-Danile (Renault Clio) a 1’36”1.
Visite: 346

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI