Rally anche il Rally del Tirreno apre a 3 cifre

Anche il 14° Rally del Tirreno apre a tre cifre

Prosegue il trend dei numeri alti con oltre 100 gli iscritti alla gara del 5 e 6 agosto organizzata a Villafranca Tirrena da Top Competition con il supporto diretto della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana e dall’Assessorato Sport e Turismo, valida per la Coppa Italia ed il Campionato Siciliano. Riolo, Nucita, Rizzo e Novelli tra gli iscritti in classe regina. Info su www.rallydeltirreno.com

Torregrotta (ME), 1 agosto 2017. Il 14° Rally del Tirreno e il 1° Tirreno Historic Rally hanno registrato il primo riscontro positivo con oltre 100 iscrizioni per l’appuntamento sportivo del 5 e 6 agosto a Villafranca Tirrena. Si conferma il trend positivo di alta partecipazione degli ultimi anni, ad un evento in cui tutto il territorio è completamente partecipe con Villafranca Tirrena, comune capofila nella collaudata squadra che considera efficace volano promozionale la gara del 5 e 6 agosto, organizzata con il supporto diretto della Presidenza dell’Assembla Regionale Siciliana e del suo Presidente On. Giovanni Ardizzone, come l’Assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo Anthony Barbagallo, il doppio e congiunto supporto regionale vuole ulteriormente sottolineare l’efficacia promozionale dell’evento. Lo start sarà nella notte tra sabato 5 e domenica 6 agosto, un minuto dopo la mezzanotte, al Centro Commerciale “La Briosa” di Villafranca Tirrena, dove alle 10.30 di domenica mattina i concorrenti taglieranno il traguardo. La gara è appuntamento di spicco nel panorama regionale, con validità per: Coppa Italia Rally, Campionato Regionale Rally ACI Sport con coefficiente 1,5, Trofeo Rally Sicilia con coefficiente 2,5, Trofeo Peugeot, Trofeo Renault e Trofeo R2 Michelin. Il 1° Tirreno Historic Rally sarà valido per il nuovo Trofeo di Zona, una delle 4 prove del sud Italia, oltre che prova del Campionato Regionale, una gara dallo stesso impatto spettacolare ma parallela in tutto alla versione moderna.

Tra i nomi che spiccano nell’elenco iscritti due dei vincitori delle passate edizioni della gara, come il palermitano di Cerda Totò Riolo, vincitore nel 2008, che nell’edizione 2017 si presenta come portacolori CST Sport sulla Skoda Fabia R5 sulla quale a leggere le note sarà Gianfranco Rappa. Altro nome in evidenza quello del vincitore dell’edizione 2011 Giuseppe Nucita, il santateresino del Team Phoenix che negli ultimi due anni è salito sul secondo gradino del podio, sarà su una Ford Fiesta R5 navigato dall’esperto e fidato Nico Salvo. Ford Fiesta R5 anche per un altro santateresino di spicco come Danilo Novelli che sarà affiancato dal bravo e pluri titolato Maurizio Messina. Per due anni consecutivi terzi sul podio, sempre in ottima evidenza i messinesi della New Turbomark Marcello Rizzo e Antonio Pittella che per questa edizione della gara in notturna puntano sulla Peugeot 208 T16. Folta la pattuglia della Super 1600 con le Fiat Punto per il pugliese Bartolomeo Solitro a caccia di punti per la Coppa Italia, Fiat Punto anche per il tenace pilota di casa Giuseppe Alioto affiancato da Alessandro Anastasi per i colori della Messina Racing Team, mentre sulla Renault Clio ci sarà Paolo Bertino. Tra le R3C svetta il nome del temibile trapanese Bartolomeo Mistretta per l’occasione affiancato dal bravo e giovane Sergio Scuderi sulla Renault New Clio. In classe A1600 a puntare in alto sarà il pilota di casa Giovanni Greco a cui leggerà le note o stesso patron della T.M. Racing Giovanni Vinci sulla Peugeot 106, vettura gemella per l’agrigentino Gaspare Corbetto alfiere del Project Team. Anche sul fronte dei pretendenti al 1° Tirreno Historic Rally sono molti i pretendenti al successo dei 4 raggruppamenti, a partire dall’esperto e sempre appassionato corleonese Antonio Di Lorenzo sulla Porsche 911, come il cefaludese Piero Vazzana che torna agli amati rally, mentre tra le BMW spicca la presenza del palermitano di lungo corso Marco Savioli sulla 2002, mentre un altro palermitano, Fabio Lo Sicco sarà al via sulla versione 520 della vettura bavarese. Sempre cariche di fascino le Opel Kadett con le queli si presenteranno allo start, tra gli altri, il nisseno Michele Giarratana ed il palermitano Gandolfo Placa, mentre immancabile il messinese Natalino Mirabile sulla intramontabile Fiat Ritmo. I concorrenti avranno a disposizione tre addetti alle relazioni, due per le moderne ed uno per le storiche.

Visite: 142

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI