Rally, all’Elba leadership provvisoria per la Island Motorsport

ALL’ELBA, LEADERSHIP PROVVISORIA PER LA ISLAND MOTORSPORT

L’EQUIPAGGIO PORTACOLORI GUAGLIARDO-GRANATA (PORSCHE 911 SC/RS) AL COMANDO DELL’ULTIMO ATTO STAGIONALE DEL TRICOLORE RALLY AUTOSTORICHE, VALIDO ALTRESÌ PER LA SERIE EUROPEA DI SPECIALITÀ, DOPO LA PRIMA TAPPA 

Capoliveri (Li), 18 settembre 2015 – Svettando in tre prove speciali delle cinque disputate, sulle sei in programma (annullata la Buonconsiglio-La Pila per un incidente), il palermitano Domenico Guagliardo ha concluso al comando la prima tappa del 27° Rally Elba Storico, ultimo appuntamento stagionale del Campionato italiano Rally Autostoriche, valido altresì per la serie europea di specialità, in corso di svolgimento sull’isola toscana.

 

Il portacolori della scuderia Island Motorsport, affiancato dal fido Franco Granata nell’abitacolo della Porsche 911 Sc/Rs di 4° Raggruppamento (modelli fabbricati dal 1982 al 1990) da lui stesso preparata, ha conquistato la leadership provvisoria sin dal prologo del giovedì, infliggendo un notevole distacco agli avversari.

 

«La vettura ha marciato alla grande – ha raccontato un soddisfatto Guagliardo – migliorando nelle prestazioni rispetto all’”Alpi Orientali”, precedente round della serie tricolore, in virtù degli aggiornamenti apportati alla vigilia (avantreno e ammortizzatori nuovi ndr). DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani (sabato), invece, ci limiteremo a gestire il vantaggio cumulato, evitando di forzare i ritmi. Ciò che più conta è giungere, tranquillamente, al traguardo».

 

Appuntamento a domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani, dunque, con la seconda e ultima impegnativa giornata di gara articolata su quattro frazioni cronometrate: la Volterraio-Parata (15 km), la Lavacchio-San Piero (14,11 km), la Volterraio (5,74 km) e la conclusiva Nisportino-Cavo (11,21 km).

 

 

 

Classifica provvisoria 27° Rally Elba Storico (dopo la 1ª tappa)

  1. Guagliardo-Granata (Porsche 911 Sc/Rs) in 48’07”7; 2. Montini-Belfiore (Porsche 911 Rs) a 52”4; 3. “Lucky”-Pons (Lancia Delta HF) a 1’29”7; 4. Da Zanche-Oberti (Porsche 911 Rs) a 1’33”4; 5. Ambrosoli-Stefanelli (Porsche 911 Sc) a 1’54”7; 6. “Pedro”-Baldaccini (Lancia Delta HF) a 2’23”8; 7. Montini-Zoanni (Porsche 911 Sc) a 2’51”1; 8. Nodari-Franchin (Porsche 911 Sc) a 2’55”4; 9. “Zippo”-Cadore (Audi Quattro) a 2’56”7; 10. Myrsell-Junttila (Porsche 911 Rs) a 3’05”8.
Visite: 387

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI