Rally Alla Ronde di Gioiosa Marea vittoria di Angelucci – Cambria su Ford Fiesta

Alla Ronde di Gioiosa Marea vittoria di Angelucci – Cambria su Ford Fiesta
Successo per l’equipaggio laziale messinese sulla world rally car all’ultimo round di Campionato Siciliano Rally, gara organizzata da CST Sport con grande successo di pubblico. Sul podio anche lo svizzero Beltrami su Citroen e Nastasi primo dei messinesi su Renault Clio Super 1600. Sotto al podio sorprende ancora il giovane Lo Cascio

Gioiosa Marea, 9 dicembre 2017. Fabio Angelucci e Massimo Cambria su Ford Fiesta WRC hanno vinto la 5^ Ronde di Gioiosa Marea con miglior corno in tutti e quattro i passaggi sula PS “Gioiosa Marea”, anche nei primi due quando il fondo era bagnato. Il pilota romano ed il navigatore messinese di San Pier Niceto, portacolori della New Turbomark hanno iscritto il loro nome per la seconda volta nell’albo d’Oro della gara organizzata dalla Scuderia CST Sport, dopo il successo nell’edizione d’esordio del 2011. Questa volta la vittoria è arrivata al volante di una moderna Ford Fiesta WRC, mentre sei anni or sono fu sulla Peugeot 206 WRC. Sul podio è salito anche lo svizzero Max Beltrami, che unitamente a Fabio Cangini ha chiesto ed ottenuto il massimo dalla Citroen DS3 in versione R5, il pilota CST Sport è salito sul podio della gara dopo le due vittorie di 2012 e 2013. Terza piazza per il primo dei messinesi in classifica Andrea Nastasi che sulla Renault Cli Super 1600 è stato navigato da Giuseppe Cangemi con i colori del Team del Mago. Sotto al podio continua a sorprendere il giovanissimo Salvatore Lo Cascio che sulla Peugepot 106 di gruppo A, sulla quale ha letto le note Salvatore Cancemi, si è portato a ridosso delle auto più potenti con una bella rimonta sul crono conlusivo. Quinto posto e ottimo risultato per il messinese neo portacolori Tea Project Giuseppe Alioto, che sulla Fiat Punto Super 1600 è stato navigato dall’esperto sampietrino Ivan Vercelli ed ha guadagnato ulteriori punti preziosi nel Campionato Siciliano, di cui la Ronde di Gioiosa Marea è stato round conclusivo
Sesta posizione per i nisseni vincitori del gruppo N, il giovane Giovanni Marco Lanzalaco affiancato dal bravo Antonio Marchica sulla Renault Clio RS, seguiti nella generale dal pugliese Alessio De Sanctis a cui ha letto le note il messinese Rosario Pendolino sulla Peugeot 207 Super 2000, con cui hanno avuto la soddisfazione del primato di categoria all’esordio sull’impegnativo tracciato messinese. Ottavo posto per i portacolori Messina Racing Team Carmelo Marzullo e Giuseppe Longo che con la Renault New Clio si sono imposti in R3C. Gara a fasi alterne con rimonta finale per i pattesi Alessandro Scalia e Giovanni Barbaro sulla Ford Fiesta R5 dopo un competizione un pò in affanno. A completare la top ten Andrea Biondo ed Alessio Formica il giovane equipaggio della Nebrosport che sulla Peugeot 106 ha vinto la difficile classe N1600, molto incisivo in condizioni difficile e dopo aver perso qualcosa sul finale, i due fino a metà gara hanno lottato con Sfameni su vettura gemella poi costretto alla resa.

Top ten 5^ Ronde Gioiosa Marea: 1 Angelucci – Cambria (Ford Fiesta WRC) in 27’58”6; 2 Beltrami – Cangini (Citroen DS3 R5) a 39”1; 3 Nastasi – Cangemi (Renault Clio Super 1600) a 49”9; 4 Lo Cascio – Cangemi (Peugeot 106) a 1’26”6; 5 Alioto – Vercelli (Fiat Punto Abarth) a 1’27”7; 6 Lanzalaco – Marchica (Renault Clio RS) a 1’48”0; 7 De Sanctis – Pendolino (Peugeot 207 S2000) a 2’03”2; 8 Marzulllo – Longo (Renault New Clio) a 2’13”4; 9 Scalia – Barbaro (Ford Fiesta R5) a 2’24”6; 10 Biondo – Formica (Peugeot 106 1.6 16V) a 2’27”1 .

Visite: 270

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI