Questura Enna fermato giovane piazzese per detenzione sostanze stupefacenti

Piazza Armerina, non conosce sosta la lotta al traffico di sostanze stupefacenti da parte degli uomini della Polizia di Stato; denunziato un giovane piazzese, con precedenti specifici, per detenzione a fini di spaccio di marijuana.

Nel pomeriggio di martedì, nell’ambito dell’implementazione dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore di Enna, Dr. Antonino Pietro Romeo, personale della Squadra Mobile di Enna – diretto dal V.Q.A. Dr. Gabriele Presti e coordinato dal Commissario Capo Dr. Emanuele Vaccaro – e del Commissariato di P.S. di Piazza Armerina – diretto dal Commissario Capo Dr. Vincenzo Sangiorgio – nel percorrere alcune vie del centro di Piazza Armerina, notava un giovane in bicicletta con atteggiamento sospetto. Il ragazzo, infatti, si voltava continuamente all’indietro, come a volersi sincerare che nessuno lo seguisse.

Insospettiti da tale atteggiamento i poliziotti procedevano al controllo del giovane F.L. classe ‘96, che spontaneamente consegnava agli stessi operatori due involucri in cellophane con all’interno diverse infiorescenze di marijuana, per un peso netto complessivo di gr. 10,20.

Visto quanto emerso all’esito dell’attività di polizia, F.L. veniva denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, ai sensi dell’art. 73 D.P.R. 309/90.

Questa ulteriore denuncia – che si aggiunge alle precedenti ed ai numerosi arresti dei mesi scorsi – testimonia ancora una volta l’incessante attività di contrasto svolta dagli uomini della Polizia di Stato nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti nei territori di questa Provincia; un traffico che, non conoscendo momenti di crisi e coinvolgendo sempre più giovani e adulti, necessita di essere costantemente ed efficacemente arginato e contrastato dall’attività delle Forze dell’Ordine.

Visite: 251

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI