Questura Enna denunciata cittadina rumena

“Enna, si aggira con fare sospetto tra gli scaffali di una nota farmacia della parte alta della città e sottrae alcuni prodotti esposti: cittadina rumena rintracciata e denunciata dalla Polizia di Stato”.

Nella giornata di ieri, gli uomini della Squadra Volanti, diretti dal Commissario Capo dr.Emanuele Vaccaro, hanno rintracciato una cittadina rumena, B.I., classe 1978, pregiudicata per delitti contro il patrimonio, resasi responsabile di furto aggravato presso una nota farmacia di Enna alta. Il positivo epilogo della ricerca, grazie alle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza ed alla collaborazione dei farmacisti, rappresenta un efficace esempio di sicurezza partecipata.

I FATTI

Nel corso della mattinata, la giovane donna straniera era entrata all’interno dell’esercizio commerciale e si aggirava tra gli scaffali simulando di dover acquistare dei farmaci. La stessa, senza comprare alcunché, si allontanava dallo stabile in direzione centro, insospettendo così i farmacisti, che immediatamente visionavano le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza installate all’interno e all’esterno della farmacia. Prontamente scattava la chiamata al numero d’emergenza e grazie alle indicazioni ed alla descrizione dei tratti somatici e del vestiario fornite dal personale sanitario, la Volante individuava la straniera nei pressi di piazza San Tommaso, provvedendo ad accompagnarla presso il Complesso della Polizia di Stato “Boris Giuliano” di Enna bassa, dove, successivamente agli adempimenti di rito, la donna veniva deferita per furto aggravato all’Autorità Giudiziaria presso la Procura di Enna.

Visite: 190

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI