Questura Enna arresto per aggressione a operatori della Polizia

“Enna, minaccia la sua ex convivente sotto la sua abitazione, non accettando la fine della relazione e pretendendo di entrare in casa nottetempo; intervengono i poliziotti della volante, e nonostante la lunga opera di mediazione, l’uomo si scaglia contro di loro, minacciandoli e aggredendoli persino con morsi; uomo arrestato dalla Polizia di Stato”.

Nella giornata scorsa, gli uomini della Squadra Volanti, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – diretti dal Commissario Capo dott. Emanuele Vaccaro – hanno arrestato in flagranza di reato DI DIO Stojan, classe 1975, residente a Enna, gravemente indiziato dei reati di resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, nonché del reato di lesioni personali aggravate commessi in danno degli agenti intervenuti sul luogo dell’intervento.

In particolare, nella nottata tra sabato e domenica scorsi, perveniva su linea 112 N.U.E una chiamata da parte di un utente che, con voce concitata, chiedeva urgentemente l’intervento di una pattuglia, in quanto sotto la propria abitazione vi era l’ex compagno DI DIO Stojan, ubriaco ed intento a suonare ripetutamente il citofono allo scopo di accedere all’interno della stessa.

Prontamente, gli agenti intervenuti, notando che il soggetto versava in forte stato di agitazione – dovuta probabilmente ad alterazione alcoolica dedotta dal linguaggio sconnesso e dal forte alito vinoso – tentavano ripetutamente di farlo desistere dal suo intento, non raggiungendo però alcun risultato; infatti, l’uomo aggrediva sia verbalmente che fisicamente gli operatori, originando una colluttazione che culminava nell’arresto dello stesso. Durante lo scontro l’aggressore, oltre ad offendere i poliziotti e l’ex compagna, nel tentativo di divincolarsi per raggiungere il suo scopo, arrivava addirittura a mordere ad un dito uno degli operatori.

Ultimate le formalità di rito il DI DIO Stojan, veniva sottoposto alla misura degli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. procedente.

Visite: 463

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI