Questura Enna, arresto a Piazza Armerina per spaccio stupefacenti

Piazza Armerina, spacciatore “in erba” arrestato dalla Polizia di Stato. Continua l’impegno degli uomini della Polizia di Stato nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti; arrestato un neo maggiorenne intento a spacciare marijuana.

Nel pomeriggio di lunedì, nell’ambito dell’implementazione dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore della Provincia di Enna, Dr. Antonino Pietro Romeo, personale della Polizia di Stato, nello specifico della Squadra Mobile di Enna – diretta dal V.Q.A. Dr. Gabriele Presti e coordinata dal Commissario Capo Dr. Emanuele Vaccaro – e del Commissariato di P.S. di Piazza Armerina – diretto dal Commissario Capo Dr. Vincenzo Sangiorgio – nel percorrere alcune vie del centro di Piazza Armerina, notava un gruppo di giovani in atteggiamento sospetto in una zona appartata e che davano l’impressione di maneggiare qualcosa.

Per questo motivo i poliziotti procedevano dapprima ad identificare i giovani, sette in tutto e tra loro anche due minorenni, per poi procedere nei loro confronti a perquisizione personale.

Nel corso delle perquisizioni, all’interno dello zaino portato in spalla da V.F., classe ’99, si rinveniva una bustina di fazzolettini contenente a sua volta sette involucri in plastica bianca termosigillata, al cui interno vi era sostanza erbacea tipo marijuana pronta per essere spacciata, e una banconota da 10,00 €, provento dell’attività di spaccio. Il tutto veniva sottoposto a sequestro poiché ritenuto pertinente all’ipotesi delittuosa di cui all’art. 73 D.P.R. 309/90.

Tutte le ulteriori perquisizioni a carico degli altri giovani davano esito negativo, ad eccezione di quella effettuata ad uno dei due minorenni, che risultava in possesso di grammi 0,5 di marijuana, poco prima acquistata dallo stesso V.F. Per tali ragioni al minore veniva contestata la violazione amministrativa di cui all’art. 75 D.P.R. 309/90.

Visto quanto emerso all’esito dell’attività di polizia, il giovane V.F., resosi autore del reato di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti ai sensi dell’art. 73 D.P.R. 309/90, veniva dichiarato in stato di arresto e contestualmente rimesso in libertà poiché incensurato, così come disposto dall’A.G. procedente, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna, che coordina le indagini nella persona del Sostituto Procuratore Dr. Francesco Rio.

Il minorenne, al quale sono stati ritrovati 0,5 grammi di marijuana, è stato invece segnalato alla Prefettura di Enna ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90.

Questo ulteriore arresto, che si aggiunge a quelli dei giorni e dei mesi precedenti, testimonia il costante impegno della Polizia di Stato in questa Provincia nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti; un impegno che non conosce sosta, e che sta permettendo di “stroncare” sul nascere l’attività di spaccio di numerosi soggetti, anche giovanissimi, a Piazza Armerina, al fine di salvaguardare la salute di tanti ragazzi, e dei minorenni in modo particolare, quotidianamente esposti ai rischi connessi all’uso di sostanze stupefacenti.

Visite: 336

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI