Questura Enna, arresti ad Agira per furto in tabaccheria

Nella notte di mercoledì 27 ottobre 2015, gli uomini del Commissariato di P.S. di Leonforte, diretti dal Commissario Capo Dr. Alessio Puglisi, hanno tratto in arresto Drago Fabrizio, classe 1982, Fazio Salvatore, classe 1990, Spampinato Luca, classe 1994, tutti pregiudicati catanesi ed M.O. nato a Catania, classe 1992, incensurato, responsabili di furto in concorso ai danni di una tabaccheria e di furto di autovettura.

In breve i fatti: gli agenti del Commissariato, intorno alle ore 4:00, nel corso di un mirato servizio di Polizia, volto alla repressione dei reati contro il patrimonio, notavano un’autovettura sospetta, poi risultata rubata, aggirarsi nella centrale Via Vittorio Emanuele; visti i frequenti tentativi di furto perpetrati negli ultimi mesi nel predetto centro ai danni di esercizi commerciali, gli operatori intuivano che obiettivo dei malviventi potessero essere due tabaccherie della zona, e pertanto, si appostavano in una traversa della predetta via Vittorio Emanuele.

Da quella visuale, gli operatori notavano, dapprima, l’ autovettura effettuare un passaggio in corrispondenza delle due rivendite di tabacchi, distanti tra loro circa quattrocento metri, e, subito dopo, la stessa che veniva utilizzata come ariete dai malviventi per sfondare la saracinesca ed introdursi all’interno di una delle due tabaccherie.

A questo punto, gli agenti del Commissariato intervenivano prontamente bloccando uno dei malviventi, mentre gli altri tre si davano alla fuga, vana, in quanto venivano individuati poco dopo nelle campagne circostanti. Gli stessi venivano trovati in possesso di oggetti atti a offendere e idonei allo scasso, che venivano prontamente sequestrati. All’esterno si rinveniva merce trafugata, che veniva restituita all’esercente.

I quattro fermati, pertanto, venivano posti immediatamente in stato di arresto su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Enna, Dr. Francesco Rio.

Le indagini proseguono per verificare se agli autori del furto, tratti in arresto, siano attribuibili alcuni dei reati contro il patrimonio effettuati negli ultimi mesi ad Agira e nei territori limitrofi.

Il Questore di Enna, dott. Ferdinando Guarino, in mattinata si è recato al Commissariato di P.S. di Leonforte, per complimentarsi con gli operatori intervenuti.

Visite: 498

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI